IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Connessione Internet lenta: come diagnosticare e risolvere il problema



Se si utilizza una connessione a banda larga ma il trasferimento dei dati risulta lento, alcuni semplici strumenti consentono di stabilire i motivi del problema.
Quando la connessione Internet è lenta, la prima cosa da fare è verificare che il problema non riguardi uno specifico servizio o sito web. In seconda battuta, si potrà controllare il comportamento del provider Internet per stabilire se vi sia o meno un problema di congestione della rete. Infine, ci si dovrà accertare di che cosa sta accadendo all'interno della propria rete locale assicurandosi che le varie workstation non siano effettuando download od operazioni di upload pesanti e prolungate nel tempo.

Sito web lento od irraggiungibile

Se un sito web dovesse risultare irraggiungibile, è possibile effettuare un traceroute da altre connessioni Internet con lo scopo di controllare se il problema affligga anche gli altri utenti.
Il comando traceroute, disponibile su tutti i sistemi operativi, consente di stabilire il percorso seguito dai pacchetti dati sulla Rete prima di raggiungere il server di destinazione. I comandi tracert di Windows e traceroute di Linux permettono di ricavare gli indirizzi IP di ogni router attraversato prima di arrivare a destinazione. Per ciascun IP, traceroute fornisce il tempo (in millisecondi) che impiegano alcuni pacchetti dati ICMP (Internet Control Message Protocol) a raggiungere il router corrispondente e a tornare indietro.
La ripetuta presenza del simbolo “*” (asterisco) generalmente evidenzia problemi nell'instradamento dei pacchetti (problemi di routing) che potrebbero determinare l'irraggiungibilità del sito web specificato oppure far riscontrare un'evidente lentezza nel caricamento delle pagine.
Va sottolineato che non tutti i server rispondono all'invio di pacchetti ICMP. Un output del comando traceroute simile a quello riportato nell'immagine non è sintomo di alcun problema:

La presenza di asterischi è infatti limitata all'ultimo "hop". Ciò significa che il server di destinazione, ad esempio a causa delle scelte operate dall'amministratore di rete ed, in particolare, delle impostazioni del firewall filtra le richieste ICMP Echo Request in ingresso (vedere questa pagina).
Anche i router aziendali o domestici permettono di non rispondere alla richieste ICMP (ad esempio al comando ping). Di solito tale funzionalità è attivabile abilitando il firewall SPI integrato. Esso consente di proteggere protegge la connessione Internet da traffico Internet dannoso e attacchi di tipo DoS (Denial of Service).

Un utente remoto che digiti ping seguito dall'indirizzo IP assegnato dal provider Internet alla nostra connessione (l'indirizzo IP correntemente utilizzato è verificabile dal pannello di amministrazione del router, nella sezione Status, oppure ad esempio sul sito DNSStuff in alto a sinistra) vedrà le sue richieste cadere nel vuoto (Richiesta scaduta).

Numerosi siti consentono di effettuare traceroute da reti locali allestite in diversi parti del mondo. In questo modo è possibile verificare se il problema di connessione sia circoscritto alla propria rete o ad provider utilizzato. Per l'Italia, questo servizio consente di effettuare un tracerouting dalla rete del provider Aruba. Questo sito raccoglie una lunga lista di pagine, allestite dai provider di tutto il mondo, che consentono di effettuare tracerouting dalle rispettive reti.

Il sito Down for everyone or just for me permette di stabilire, con un solo clic, se il sito web indicato sia raggiungibile o meno. Il funzionamento del servizio è semplice: basta indicare il nome del dominio oggetto di verifica e fare clic sul link or just me (gli altri elementi posti poco più in basso sono messaggi pubblicitari...):

Il messaggio "it's just you. http://www.nomedelsito.abc is up" sta a significare che Down for everyone or just for me non ha rilevato alcun problema di connessione e che quindi eventuali difficoltà non siano da imputare ai gestori del server remoto.
È bene tenere presente che nel caso di siti web che rispondono lentamente, Down for everyone or just for me potrebbe indicare come irraggiungibile il server di destinazione. Suggeriamo di ripetere il test due o tre volte.

In ogni caso, se il problema di raggiungibilità riguarda un solo sito web mentre gli altri si caricano normalmente ed in modo rapido, è altamente probabile che si tratti di difficoltà temporanee. Se, invece, la connessione Internet è lenta indipendentemente dal sito web al quale ci si sta collegando, è necessario effettuare qualche verifica aggiuntiva.

Nelle pagine seguenti vedremo come verificare se la lentezza della connessione Internet sia da imputarsi a problemi di routing, di congestione della Rete, di congestione della rete del provider, di saturazione lato ISP o lato utente.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software