IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Microsoft rilascia la patch anti-schermata blu: MS14-045 2.0



A ferragosto Microsoft aveva deciso di ritirare alcuni aggiornamenti per Windows dopo aver ricevuto alcune segnalazioni circa la comparsa di schermate blu: Rischio schermata blu (BSOD), Microsoft ritira alcuni aggiornamenti.
A distanza di un paio di settimane, i tecnici del colosso di Redmond hanno appena rilasciato una nuova versione dell'aggiornamento MS14-045, destinato ai possessori di tutte le versioni di Windows, che consente di mettere in sicurezza i sistemi e - allo stesso tempo - di scongiurare la comparsa della schermata blu.

Come chiarito nel bollettino aggiornato, il nuovo aggiornamento KB2993651 (che sostituisce KB2982791) deve essere installato da parte di tutti gli utenti.
Prima di procedere con l'applicazione dell'aggiornamento, tuttavia, Microsoft suggerisce di verificare la presenza - sul proprio sistema - della precedente patch KB2982791. Nel caso in cui questa non fosse stata precedentemente rimossa (come consigliato nel nostro articolo Rischio schermata blu (BSOD), Microsoft ritira alcuni aggiornamenti), Microsoft invita gli utenti ad operarne preventivamente la disinstallazione.
L'aggiornamento KB2982791 dovrebbe quindi essere disinstallato prima di applicare la patch KB2993651 appena distribuita. Si tratta di una misura precauzionale descritta da Microsoft nelle FAQ.

La nuova versione dell'aggiornamento MS14-045, che permette di scongiurare l'acquisizione di privilegi più elevati da parte di un utente che si loggasse sul sistema vulnerabile ed eseguisse una particolare applicazione, è già apparsa in queste ore su Windows Update e sugli altri canali Microsoft.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software