IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Come far apparire l'icona per l'aggiornamento a Windows 10



Il 29 luglio 2015 sarà la giornata di Windows 10. Microsoft ha infatti ufficialmente fissato la data di uscita di Windows 10 che sarà disponibile per il download gratuito da parte di tutti coloro che stanno già utilizzando una regolare licenza di Windows 7 o di Windows 8.1.

Da alcuni giorni, sui sistemi Windows 7 e Windows 8.1, ha fatto la sua comparsa un'icona che permette di prenotare l'aggiornamento gratuito a Windows 10 e verificare se la configurazione hardware e software in uso è compatibile con il nuovo sistema operativo.
Nell'articolo Aggiornare Windows 7 e Windows 8.1 a Windows 10 o bloccare la notifica abbiamo spiegato come rimuovere l'icona con l'avviso dell'aggiornamento a Windows 10 considerato che questa opportunità viene messa a disposizione dei possessori di una regolare licenza di Windows 7 e Windows 8.1 per un anno dalla data di lancio di Windows 10 (quindi, presumibilmente, fino al 29 luglio 2016).

Nell'articolo abbiamo invece spiegato che cosa bisogna conoscere per prepararsi all'eventuale aggiornamento a Windows 10.

L'icona per l'aggiornamento a Windows 10 non compare

Se l'icona per l'aggiornamento a Windows 10 non compare nella traybar di Windows 7 e di Windows 8.1, com'è possibile comportarsi? Come far apparire l'icona?

Va detto che l'icona viene visualizzata solo quando sul sistema risultano presenti determinati aggiornamenti. Chi è solito non installare gli aggiornamento distribuiti da Microsoft attraverso Windows Update (modus operandi sconsigliato) non vedrà apparire l'icona di Windows 10 nella traybar.

Su alcuni sistemi, tuttavia, può accadere che l'icona per la prenotazione dell'aggiornamento a Windows 10 non appaia, nonostante gli aggiornamenti richiesti siano regolarmente installati. Come fare, allora per risolvere il problema?

Perché prenotare l'aggiornamento a Windows 10?

Premettiamo, ancora una volta, che tutti i possessori di regolari licenze di Windows 7 e Windows 8.1 hanno tempo un anno per richiedere l'aggiornamento gratuito a Windows 10.

Se si volesse aggiornare a Windows 10 il primo giorno (29 luglio 2015) che il sistema operativo sarà rilasciato, la prenotazione è sicuramente una buona cosa perché si potrà sfruttare il precaricamento dei file del nuovo sistema operativo, prima che i server Microsoft inizino, presumibilmente, a sovraccaricarsi nei giorni successivi.

Se si fosse disposti ad attendere giorni, settimane o mesi non c'è alcuna ragione per prenotare l'aggiornamento a Windows 10.

Far apparire l'icona per l'aggiornamento a Windows 10

Nel caso in cui si fosse provveduto ad installare tutti gli aggiornamenti distribuiti da Microsoft attraverso Windows Update e l'icona per l'aggiornamento a Windows 10 continuasse a non apparire nella traybar, è possibile provare un sistema alternativo.

Suggeriamo di scaricare ed eseguire, con i diritti di amministratore, sul sistema Windows 7 o Windows 8.1 il file batch pubblicato a questo indirizzo.

Apparirà la schermata che segue:

Come far apparire l'icona per l'aggiornamento a Windows 10

Premendo il tasto Invio, dovrebbe apparire una schermata simile a quella riportata in figura:

Come far apparire l'icona per l'aggiornamento a Windows 10

Ciò significa che la versione di Windows in uso è probabilmente adeguata per l'aggiornamento a Windows 10. Viene però ricordato che le versioni RTM di Windows 7 e Windows 8.1, così come Windows 8, Windows RT e Windows Phone 8.0 non possono essere aggiornate a Windows 10. Nel caso di Windows 8, ad esempio, bisognerà accertarsi di aver correttamente scaricato ed installato l'aggiornamento a Windows 8.1.

Per verificare la versione di Windows in uso, è possibile usare la combinazione tasti Windows+R, digitare winver e premere il tasto Invio.

Come far apparire l'icona per l'aggiornamento a Windows 10

A questo punto, suggeriamo di premere il tasto 1 quindi Invio per verificare lo stato del sistema.

Come far apparire l'icona per l'aggiornamento a Windows 10

Il file batch, nello specifico, controllerà la presenza di tutti gli aggiornamenti necessari per far apparire l'icona di Windows 10.

Come far apparire l'icona per l'aggiornamento a Windows 10

Successivamente, dopo aver atteso per alcuni minuti il completamento dell'operazione, si potranno effettuare in sequenza le verifiche attivabili premendo i pulsanti 2, 3 e 4.

Nel caso dell'ultimo metodo potrebbe volerci anche un'ora affinché l'icona di Windows 10 faccia capolino nella traybar del sistema operativo.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software