IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

AMD e Dell presentano i primi server PowerEdge basati su processore EPYC


E AMD fa un raffronto con l'offerta Intel Xeon evidenziando i vantaggi dei suoi processori rispetto alla concorrenza.


Dell EMC, la divisione "business" di Dell, e AMD hanno annunciato il lancio sul mercato di una linea di sistemi server basati su processore EPYC: AMD consolida i suoi investimenti sul mercato server con i processori EPYC e non solo.

Si comincia con una nuova serie di macchine Dell PowerEdge: R6415, R7415 e R7425.
Tutti e tre i sistemi poggiano sulle CPU EPYC 7000: in questo caso un EPYC 7601 a 32 core fisici e 64 core logici (nel PowerEdge R7425 ne sono utilizzati due).

AMD e Dell presentano i primi server PowerEdge basati su processore EPYC

Il primo modello consente di collegare fino a 10 unità di memorizzazione PCIe mentre gli altri due addirittura 24; sono inoltre disponibili da due a sei slot PCIe 3.0 x 16 per altri tipi di schede. Le connessioni di rete permettono infine di trasferire da 10 a 25 Gbps.

AMD ha sottolineato il rapporto qualità-prezzo particolarmente incoraggiante che contraddistingue i nuovi server basati su CPU EPYC in confronto alle corrispondenti offerte di casa Intel. Se nella fascia più alta gli EPYC, offrono un vantaggio pari a circa il 30% in termini di rapporto tra performance e prezzo rispetto ai processori Intel, nella fascia più bassa un EPYC 7281 garantisce ad esempio un vantaggio del 67% rispetto a uno Xeon 4114.
I dati sono forniti direttamente da AMD ma la realtà non dovrebbe discostarsi di molto.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software