IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Windows Lite OS, in arrivo la risposta Microsoft a Chrome OS


Nuove anticipazioni su Windows Lite OS, il sistema operativo leggero che Microsoft sta sviluppando per i dispositivi di fascia bassa. Supporto per le app UWP e PWA installate attraverso il Microsoft Store ma si starebbe valutando di abbracciare anche i programmi Win32.


Si chiamerebbe Windows Lite OS il nuovo sistema operativo Microsoft destinato ai dispositivi ultracompatti, la risposta dell'azienda di Redmond a Google Chrome OS. Il nome non è ancora definitivo ma si tratta di un progetto sul quale gli sviluppatori di Microsoft stanno lavorando da tempo: Windows 10 Lite, Core OS e Polaris: cosa sono.

Con Windows Lite OS Microsoft vuole fare sentire la sua voce in un'area di mercato in cui i precedenti tentativi, per varie ragioni, si erano rivelati fallimentari (si pensi a Windows RT e Windows 10 S).


Il tempo è passato e nel frattempo Microsoft ha investito pesantemente sull'architettura ARM, progettando un sistema operativo capace di eseguire applicazioni native sui dispositivi hardware equipaggiati con processore Qualcomm Snapdragon: Microsoft apre il suo store a Windows on ARM e offre gli strumenti per ricompilare le app Win32.

Stando a quanto emerso in queste ore, Windows Lite OS appare come una piattaforma progettata per supportare sia applicazioni UWP (Universal Windows Platform) che PWA (Progressive Web Apps), installabili attraverso il Microsoft Store, sia sui dispositivi ARM che x86. I tecnici Microsoft starebbero anche valutando il supporto delle app Win32 adoperando vari approcci: dalla containerizzazione completa all'utilizzo di una soluzione cloud in streaming.

Windows Lite OS, inoltre, dovrebbe presentare un'interfaccia semplificata, non molto diversa da quella proposta da Chrome OS. Microsoft non ripeterà gli errori del passato: il sistema operativo sarà infatti certamente dotato di un file manager (Esplora file) e permetterà di adoperare software ai quali gli utenti Windows sono da tempo abituati.

La schermata che abbiamo pubblicato in apertura è stata realizzata da Brad Sams unendo le informazioni sin qui raccolto su Windows Lite OS. Non è una rappresentazione ufficiale di come apparirà Windows Lite OS ma dà comunque un'idea della direzione verso la quale Microsoft sta guardando.

Ne sapremo di più, molto probabilmente, durante la conferenza Build 2019 che si terrà a Seattle dal 6 all'8 maggio prossimi.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software