IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Nokia X71, ampio schermo frontale senza notch e ottica ZEISS


HMD Global svela il suo prossimo smartphone di fascia media basato su processore Snapdragon 660, sensore principale da 48 Megapixel e schermo da 6,39 pollici.


HMD Global, società che attualmente detiene i diritti di utilizzo sul marchio Nokia ha annunciato il suo primo smartphone che porta all'estremo il rapporto screen-to-body grazie all'inserimento della fotocamera frontale in un foto sotto il display.

Il nuovo smartphone si chiama Nokia X71 e arriverà sul mercato il prossimo 30 aprile.
Si tratta di un terminale dotato di schermo da 6,39 pollici con una risoluzione di 1080 x 2136 pixel, luminosità massima pari a 500 nits, contrasto 1400:1 e copertura dello spazio colore NTSC al 96%.


Il SoC che HMD ha scelto per il suo Nokia X71 è uno Snapdragon 660, la migliore scelta possibile se si guarda alla fascia media essendo basato su otto core Kryo 260 suddivisi in due cluster operativi l'uno a 1,8 GHz e l'altro a 2,2 GHz.

La fotocamera principale è formata da tre sensori con ottica ZEISS; il principale è da 48 Megapixel con apertura focale f / 1.8. Quelli accessori sono da 8 Megapixel con angolo visivo di 120 gradi e da 5 Megapixel f / 2.4 per esaltare la profondità di campo.
La fotocamera frontale è da 16 Megapixel con apertura f / 2.0.

La dotazione del telefono si completa con l'utilizzo di 6 GB di memoria RAM e 128 GB di storage interno eventualmente espandibili attraverso l'inserimento di una scheda micro SD (fino a 256 GB).
Sul versante connettività, Nokia X71 supporta WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, dual SIM, GPS e offre un jack cuffia da 3,5 mm. La batteria da 3.500 mAh è ricaricabile mediante la porta USB Type-C anche in modalità rapida (18 W).

Lo smartphone arriverà sul mercato con Android 9.0 Pie preinstallato. Il prezzo, almeno al cambio diretto, si aggira intorno ai 345 euro.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software