IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Smart working con i NAS Synology: i fattori chiave


In ottica smart working i NAS Synology si confermano come soluzioni di primo piano per la gestione delle necessità di ogni azienda. Non solo in situazioni emergenziali per la business continuity ma anche per fare business as usual.


Tornato prepotentemente alla ribalta, il tema dello smart working ha riacceso la discussione sul ruolo strategico della tecnologia nel facilitare ed ottimizzare il lavoro da remoto.
Synology progetta e realizza dispositivi NAS (Network-Attached Storage) che non sono semplicemente strumenti per la memorizzazione sicura dei dati (grazie al supporto RAID e dei servizi cloud) ma supportano aziende, professionisti e utenti privati nell'utilizzo di soluzioni per la collaborazione e la produttività, software con funzionalità server di ogni genere (c'è la possibilità di collegarsi anche da remoto via VPN e gestire l'intera infrastruttura aziendale), sistemi per la videosorveglianza, contenuti multimediali e molto altro ancora (vedere il nostro "speciale" dedicato a Synology).

Grazie al sistema operativo DiskStation Manager i dipendenti e i collaboratori di qualunque azienda possono salvare, condividere e sincronizzare i file creando un cloud privato molto facilmente. Di tutti i dati, inoltre, possono essere creati automaticamente dei backup grazie al software Active Backup for Business offerto con licenza gratuita: Cos'è e come funziona Synology Active Backup for Business.

La grande varietà di applicazioni installabili sui NAS Synology aiuta ad allestire semplicemente un'infrastruttura di rete integrata con gli strumenti per collaborare, archiviare i file e trasferirli in totale sicurezza. Si possono così ridurre e i costi e quasi azzerare gli sforzi per l'implementazione di ciascuna soluzione.

Negli articoli Server VPN, come crearlo usando un NAS e Rendere più sicura la VPN sui server NAS Synology abbiamo visto come configurare un server VPN sui NAS Synology così da avere la possibilità di collegarsi a distanza alla rete aziendale ed accedere in totale sicurezza alle risorse condivise all'interno della LAN.


Servendosi del Gestore pacchetti di DiskStation Manager si possono installare e utilizzare con pochi semplici passaggi software come Synology Drive e Synology Office. Essi permettono a più utenti di lavorare contemporaneamente sugli stessi documenti, fogli di calcolo e presentazioni mantenendo sempre i documenti all'interno della propria infrastruttura, senza appoggiarsi ai servizi cloud.

Grazie alle funzionalità di sincronizzazione e backup è possibile mettere in sicurezza i dati importanti così da averli sempre a disposizione in caso di cancellazione accidentale. I dipendenti di ogni ufficio possono così caricare o scaricare i file dalle cartelle usate per il backup usando SMB/AFP.

Con MailPlus, il mail server di Synology, è possibile ottimizzare il flusso dei messaggi di posta anche grazie all'integrazione con altri client di posta quali Outlook, Thunderbird e Apple Mail. Una volta installato sul NAS Synology, gli utenti possono accedere a Mailplus da diversi browser o attraverso le applicazioni di iOS e Android.
Per facilitare il co-working, MailPlus permette di condividere la propria casella di posta con altri membri del team al fine di monitorare l'avanzamento dei progetti e delle attività. È infine possibile servirsi del calendario per avere sempre massima visibilità sulle scadenze imminenti.


Anche Synology Chat è una funzionalità fruibile utilizzando come server centralizzato proprio il NAS: facilita la discussione tra colleghi e collaboratori mentre si lavora sui documenti e invia notifiche per aggiornare anche chi non fosse online.
Gli amministratori possono attivare la crittografia end-to-end: gli utenti possono così impostare arbitrariamente una passphrase a protezione delle conversazioni e del contenuto dei canali privati.


di Redazione
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software