IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

L'architettura RDNA 2 di AMD debutterà prima di settembre anticipando le nuove console


Stando alle informazioni trapelate in queste ore, le prime schede grafiche AMD RDNA2 potrebbero essere presentate prima di settembre prossimo, in anticipo rispetto alle console PlayStation 5 e Xbox Serie X.


La fine dell'estate sarà piuttosto calda con l'arrivo sul mercato delle nuove generazioni di schede grafiche AMD e NVidia (non è escluso che possano essere della partita anche le prime schede dedicate di casa Intel).

Per quanto riguarda AMD, il direttore finanziario David Kumar, nel corso di una conferenza organizzata dalla Bank of America, ha rivelato che la sua azienda ha in programma di immettere sul mercato a breve le nuove schede video basate su architettura RDNA 2.

A questo punto, diversamente da ciò che si pensava, le prime schede grafiche RDNA 2 della nuova gamma Radeon RX basate sul chip Big Navi (ora ufficialmente conosciuto come Navi 2X) verranno presentate prima del debutto nelle console PlayStation 5 e Xbox Serie X.

Come già indicato da AMD, il chip Navi 2X offrirà il 50% di prestazioni in più per Watt: la riduzione dei consumi energetici sarà quindi uno dei punti di forza della nuova generazione di schede grafiche.
Anche se l'architettura RDNA ha rappresentato un grande passo avanti sul piano dei consumi, c'è ancora un margine di miglioramento per avvicinare i prodotti AMD alle performance delle schede NVidia. O almeno fintanto che NVidia non avrà mostrato le sue carte in tavola, con il passaggio dal processo litografico a 12 nm a quello a 7 nm (architettura Ampère).

L'architettura RDNA 2 e i chip Navi 2X saranno utilizzati in tutti i prodotti della società guidata da Lisa Su: non soltanto quindi nelle schede grafiche più costose. Una novità che porterà il ray-tracing in tempo reale su tutte le fasce di prezzo.

Continuano a circolare voci, poi, su un possibile eventi di presentazione che AMD dovrebbe tenere tra settembre e ottobre. In quell'occasione l'azienda di Sunnyvale andrà molto probabilmente più nel dettaglio per quanto riguarda l'architettura Zen 3 e i Ryzen 4000.


di Redazione
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software