IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Wake-on-LAN: come avviare un sistema da remoto



Quando si è in viaggio o non si è presenti in ufficio, può risultare utile poter accedere da remoto alle workstation collegate alla propria rete locale. In qualunque posto ci si dovesse trovare, potrebbe risultare necessario recuperare un file importante memorizzato sui propri sistemi desktop.
Come fare se tali sistemi sono spenti?
Lasciare perennemente accesi i computer dell'ufficio o della propria LAN domestica non appare una soluzione percorribile.

In questo articolo ci proponiamo di esaminare le possibilità offerte dalla funzionalità Wake-on-LAN che consente di "accedere" qualsiasi computer in modalità remota.

La funzionalità Wake-on-LAN può operare in diverse modalità differenti. In primo luogo, è in grado di avviare un sistema precedentemente arrestato in modo completo, ma anche di "risvegliare" una macchina posta in "ibernazione" (Windows) oppure in stand-by (Mac).

Sui sistemi Windows è necessario verificare che il BIOS sia predisposto per l'utilizzo della funzionalità Wake-on-LAN.

L'operazione può essere effettuata in pochi secondi. E' sufficiente riavviare il sistema quindi premere ripetutamente il tasto DEL fintanto che non verrà mostrata la finestra per la gestione della configurazione del BIOS.


Qui, si dovrà accedere alla sezione Power Management Setup ed inviduare l'impostazione Wake-on-LAN. Su alcuni BIOS, è possibile trovare l'indicazione Wake-Up on PCI od una meno chiara Power On By PCI Devices.
In ogni caso, questa funzione dovrà essere attivata da BIOS (Enabled).

Il secondo passo consiste nel predisporre Windows per l'impiego della funzionalità Wake-on-LAN.
Per portare a termine questa operazione, è sufficiente fare clic con il tasto destro del mouse su Risorse del computer (o Computer, in Windows Vista), scegliere Proprietà, la scheda Hardware (nel caso di Windows XP) quindi cliccare su Gestione periferiche (Gestione dispositivi in Vista).


Dalla sezione Schede di rete, è necessario fare doppio clic sulla denominazione corrispondente alla scheda installata sul personal computer. All'interno della scheda Risparmio energia, va attivata la casella Consenti alla periferica di interrompere lo standby del computer.
Nella scheda Avanzate, bisogna invece verificare che la voce WakeOnLAN from PowerOff oppure Wake from Shutdown sia abilitata (Enable).
Se presente, si imposti la voce Wake-Up capabilities sul valore Magic packet.


Come buona prassi sarebbe opportuno anche aggiornare i driver della scheda di rete all'ultima versione disponibile (comando Aggiorna driver...).


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software