IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Microsoft con Mozilla ed Opera per il formato WOFF



Microsoft ha deciso di affiancare Mozilla ed Opera sostenendo il formato WOFF presso il "World Wide Web Consortium" (W3C), associazione fondata e diretta da Tim Berners-Lee che si occupa di migliorare i protocolli ed i linguaggi per il web.

WOFF è un formato di file per la gestione delle fonti di carattere pensato per essere quanto più possibile "leggero" grazie alla conservazione delle informazioni in forma compressa. Il formato, messo a punto nel corso 2009, dovrebbe diventare prossimamente uno standard ed è destinato a rivestire sul web un ruolo di primaria importanza.

Già supportato in Firefox 3.6, WOFF è stato sviluppato da Mozilla in collaborazione con altri gruppi per ideare un formato universale ed interoperabile per la veicolazione delle fonti di carattere sul web.
Per il momento, Microsoft non dovrebbe ancora includere il supporto per il formato WOFF in Internet Explorer, nemmeno nella nona versione del browser. L'azienda potrebbe comunque provvedere nel prossimo futuro.

Il W3C ha già commentato positivamente la richiesta pervenuta da Microsoft, Mozilla ed Opera augurandosi che WOFF possa presto divenire un formato "unico ed interoperabile", supportato da tutti i browser disponibili sul mercato.

WOFF consentirà a webmaster e webdesigner di prevedere l'utilizzo di qualunque tipo di fonte di carattere nelle pagine web: sarà possibile impiegare, ad esempio, anche fonti che non sono installate sulla macchina client, superando così le limitazioni attuali.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software