IlSoftware.it - Il sito italiano sul software

Windows 7: come ripristinare l'anteprima per i file video



Per impostazione predefinita, Windows 7 mostra un'anteprima del contenuto di numerosi formati di file. Talvolta può capitare che le tali anteprime non vengano più visualizzate correttamente ed, al loro posto, proposta semplicemente l'icona dell'applicazione deputata ad aprire il file. Questo problema può dipendere dalle cause più disparate.

In primis, è bene cliccare sul pulsante Start di Windows 7 e, nella casella Cerca programmi e file, digitare opzioni cartella premendo poi il tasto Invio. Nella scheda Visualizzazione, è bene assicurarsi che la casella "Mostra gestori di anteprime nel riquadro di anteprima" sia spuntata e che "Mostra sempre le icone, mai le anteprime" sia disattivata. A questo punto, si dovrà fare clic sul pulsante Reimposta cartelle verificando se il problema si fosse risolto.

Nel caso in cui l'esito dell'intervento fosse negativo, è assai probabile che siano alcuni chiavi del registro di sistema di Windows 7 ad essersi in qualche modo corrotte.

Per cercare di risolvere il problema e ripristinare il comportamento predefinito del sistema operativo, è possibile servirsi dei file di registro (estensione .REG) contenuti in questo archivio compresso.

Una volta aperto il file anteprimewin7.zip, si dovrà fare doppio clic sul file .REG corrispondente al formato di file col quale si sono rilevati problemi. Ad esempio, se Windows 7 non dovesse più mostrare in modo corretto le anteprime dei file in formato AVI e WMV (Windows Media Video), si dovrà fare doppio clic, rispettivamente, su AVI.reg e su WMV.reg.

Il file ZIP.reg consente di ripristinare l'associazione degli archivi Zip compressi con la funzionalità "Cartelle compresse" integrata in Windows 7.

In ogni caso, per apportare la modifica - dopo aver fatto doppio clic sul file con estensione .REG - si dovrà acconsentire all'inserimento di alcune informazioni nel registro di sistema di Windows.

Dal momento che tutti i file .REG proposti annullano l'eventuale associazione con l'applicazione configurata per la gestione del formato di file corrispondente, si dovrà fare clic con il tasto destro del mouse su uno degli elementi d'interesse (ad esempio, un video), selezionare il comando Proprietà quindi, dalla scheda Generale, scegliere Cambia:

Utilizzando la finestra seguente (Apri con), si dovrà impostare il software predefinito per l'apertura del formato di file indicato. Cliccando su Altre applicazioni ed, eventualmente, su Sfoglia si potrà definire l'applicazione che Windows 7 dovrà usare per default.


di Michele Nasi
IlSoftware.it - Il sito italiano sul software