Ricerca

luned́ 1 settembre


Consigli per ripulire il personal computer dai

Consigli per ripulire il personal computer dai "file spazzatura"

di Michele Nasi (26/11/2001)


Gran parte delle applicazioni che utilizziamo quotidianamente, memorizzano, all'interno di un'apposita cartella (cartella temporanea) - denominata talvolta anche "directory temp" -, una serie di file temporanei essenziali per il funzionamento dell'applicazione stessa.
I file temporanei creati vengono di solito eliminati automaticamente dall'applicazione che li ha generati non appena i documenti su cui si sta lavorando vengono salvati o comunque dopo che certe operazioni sono state portate a termine.

Purtroppo però, quando il sistema si blocca, quando si verifica un crash di sistema, o comunque quando si ha a che fare con un riavvio inatteso, è possibile che tali file temporanei rimangano memorizzati sul disco fisso occupando inutilmente dello spazio.

Va sottolineato che alcune applicazioni (per esempio quelle del pacchetto Office) sono in grado di recuperare i documenti su cui si stava lavorando, analizzando i file temporanei rimasti sul disco fisso.
Dopo aver verificato la possibilità di recuperare tali file riavviando le applicazioni con le quali si stava lavorando è consigliabile eliminare i file temporanei non necessari.
Non precipitatevi, insomma, a cancellare subito i file temporanei: verificate prima, se necessario, se vi è la possibilità di recuperare i file sui cui si stava lavorando avviando nuovamente le applicazioni in uso prima del crash o del riavvio inatteso.

Per eliminare in modo sicuro, in ambiente Windows 9x, i file temporanei, conviene riavviare il sistema in modalità MS DOS. Per stabilire la cartella all'interno della quale vengono solitamente memorizzati i file temporanei, è sufficiente scrivere SET in corrispondenza della riga di comando di MS DOS quindi premere il tasto Invio.
I file temporanei vengono memorizzati nelle cartelle specificate a fianco delle righe TMP e TEMP.
Per cancellare i file temporanei è necessario portarsi all'interno delle cartelle specificate accanto alle voci TMP e TEMP, quindi eliminare tutti i file che hanno estensione TMP.
All'interno delle cartelle temporanee si trovano spesso anche altri file temporanei che hanno estensione diversa da TMP oppure delle sottocartelle temporanee. Generalmente si può cancellare tutto, assicuratevi comunque sempre più volte di ciò che state facendo.

Anche nel caso di Windows 2000/XP potete utilizzare il comando SET per controllare ove risiede la cartella temporanea.
Generalmente, comunque, questa viene posta all'interno del profilo utente di ciascun utilizzatore del sistema operativo. Provate a premere Start, Esegui... quindi digitate:
%userprofile%
e premete il pulsante OK. Fate quindi doppio clic sulla cartella Impostazioni locali: al suo interno dovreste trovare una cartella denominata Temp. Raccolti nella cartella Temp, dovrebbero esseci tutti i vostri file temporanei. Cancellateli tutti assicurandovi comunque sempre di ciò che state facendo.
Tenete comunque presente che la cartella Impostazioni locali è generalmente nascosta. Per visualizzarla scegliete dal menù Strumenti, la voce Opzioni cartella, quindi attivate l'opzione Visualizza cartelle e file nascosti contenuta all'interno della scheda Visualizzazione.



In alternativa, per snellire l'intera procedura, dopo aver premuto il pulsante Start, Esegui..., inserite nell'apposita casella, direttamente, quanto segue:
%userprofile%\Impostazioni locali\Temp
Premete infine il pulsante OK: dovreste ritrovarvi immediatamente nella cartella contenente i file temporanei.

A questo punto potete cancellare tutti i file contenuti nella cartella Tempassicurandovi comunque più volte di ciò che state facendo.
Articolo seguente: Lezione 9: Collegarsi ad un database Access
Articolo precedente: Disinstallare software: alcune linee guida
162477 letture
Ultimi commenti
inviato da paola figurelli > pubblicato il 02/04/2012 23:11:11
Molto utile, grazie


Leggi tutti i commenti

Commenta anche su Facebook

Link alla home page de IlSoftware.it

P.IVA: 02472210547 | Copyright © 2001 - 2014

Pubblicità | Contatti | Informazioni legali | Cookies | Storia | Supporta | Credits

Segui i nostri Feed RSS de IlSoftware.it Segui i nostri Feed RSS