2668 Letture

ARM annuncia il supporto ufficiale per l'architettura x86

All'inizio di dicembre Qualcomm e Microsoft hanno annunciato di essere al lavoro per portare la versione di Windows 10 destinata ai processori x86 anche sui SoC ARM Snapdragon: Windows 10 potrà essere installato sui dispositivi ARM.

ARM annuncia il supporto ufficiale per l'architettura x86

In futuro, quindi, non ci sarà bisogno di una versione "alleggerita" di Windows 10 Mobile: il sistema operativo dovrebbe funzionare, così com'è, anche sui processori di Qualcomm pensati per i dispositivi mobili.

Adesso è la stessa ARM ad anticipare che sarà la sua stessa architettura a supportare l'esecuzione di qualunque sistema operativo x86 (vedere anche il nostro articolo Differenza tra processori ARM e x86).


I SoC ARM, quindi, potranno eseguire non soltanto Windows ma anche qualunque distribuzione Linux oltre allo stesso macOS.

Lo "storico" annuncio è stato reso da James Bruce, uno dei dirigenti di ARM, che ha osservato come potranno trarre vantaggio dall'emulazione x86 anche tutte le aziende partner - quali Samsung e Apple - che usano i processori basati sull'architettura della società inglese.

Apple si frega già le mani: la novità appena annunciata da ARM porta con sé un'importante conseguenza. La Mela potrà sostituire i processori Intel con prodotti alternativi, molto meno esigenti dal punto di vista energetico e quindi ideali anche per l'inclusione nei suoi ultrabook.

Nonostante non siano stati ancora forniti i dettagli tecnici, Microsoft e Qualcomm hanno dimostrato come Windows 10 sia in grado di funzionare senza problemi su un dispositivo basato su processore Snapdragon 820.

ARM annuncia il supporto ufficiale per l'architettura x86 - IlSoftware.it