8920 Letture

Android 7.0 Nougat, quali dispositivi riceveranno l'aggiornamento

Android 7.0 Nougat è la più recente versione del sistema operativo per dispositivi mobili di Google. Dopo anni di sviluppo (la prima release di Android uscì a settembre 2008), siamo già arrivati alla lettera "N", iniziale di Nougat; al rilascio di ogni versione più importante, infatti, Google ha assegnato il nome di un dolce al suo sistema operativo (qui l'elenco completo di tutte le release di Android).

Android 7.0 Nougat è la settima major release di Android, la quattordicesima della storia del "robottino verde".

Android 7.0 Nougat, quali dispositivi riceveranno l'aggiornamento

Uno dei problemi di Android è la sua elevata frammentazione: tante, cioè, sono le versioni del sistema operativo installate sui dispositivi effettivamente adoperate dagli utenti.
Inoltre, molti produttori di dispositivi mobili - specie quelli più economici - non propongono quasi mai l'ultima versione di Android ma si fermano a quella precedente quando va bene o, addirittura, immettono sul mercato prodotti che usano vecchie release del sistema operativo.


Cosa ancor più grave è che buona parte dei produttori supporta per un breve periodo di tempo l'aggiornamento dei prodotti e, nel caso dei dispositivi più a buon mercato, spesso non rilascia mai alcun aggiornamento, neppure per sanare problematiche di sicurezza.

Se, da un lato, Google oggi supporta attivamente Android 5.0 Lollipop, Android 6.0 Marshmallow e Android 7.0 Nougat rilasciando nuove funzionalità e aggiornamenti di sicurezza (oltre ad Android 4.4 KitKat sono per la correzione delle vulnerabilità) molti produttori di dispositivi mobili "fanno spallucce" e non distribuiscono alcun aggiornamento per i terminali via a via commercializzati nel corso del tempo.

Android 7.0 Nougat, quali dispositivi riceveranno l'aggiornamento

Per i dispositivi più vecchi, ormai non più supportati, il consiglio è quello di verificare la disponibilità di ROM aggiornate non ufficiali, installabili previo root del device (vedere gli articoli Sicurezza Android, come proteggere il proprio dispositivo ed i dati in esso conservati al punto "4) Installare gli aggiornamenti ed aggiornare all'ultima versione di Android" e Installare ROM Android e aggiornare all'ultima versione).

In ogni caso, quando si acquista un nuovo dispositivo, il consiglio è:

1) Verificare ogni quanto tempo, mediamente, il produttore rilascia un aggiornamento ufficiale.
2) Controllare la "storia" degli aggiornamenti rilasciati dal produttore per i suoi device in modo da comprendere su quali dispositivi Android (e di che fascia) si concentra la sua attenzione.
3) Accertarsi della versione di Android preinstallata (oggi sarebbe bene prediligere solo dispositivi che "montano" almeno Android 6.0 Marshmallow) e comunque verificare se fosse disponibile una ROM ufficiale per aggiornare il device almeno ad Android 6.0 Marshmallow.
4) Effettuare una ricerca online per verificare se, in futuro, fosse possibile installare una ROM non ufficiale.

Visitando questa pagina, è possibile rendersi conto del problema della framentazione di Android.
Lo "zoccolo duro" dei device è formato da quelli che usano Android 5.0 Lollipop (35%) ma ancora sono tantissimi a usare terminali Android 4.4 KitKat (27,7%) mentre Android 6.0 Marshmallow è installato, per ora, solo sul 18,7% dei dispositivi.
Addirittura, poi, un importante 15,6% è rimasto con un dispositivo Android Jelly Bean (versioni 4.1, 4.2 e 4.3) tra le mani.

Android 7.0 Nougat, quali dispositivi riceveranno l'aggiornamento

Ma quali dispositivi riceveranno Android 7.0 Nougat in via ufficiale?

Iniziamo col sottolineare che i dispositivi ai quali gli aggiornamenti di Android vengono inviati più velocemente sono i Nexus e i nuovi Pixel di Google.
I possessori di Google Nexus hanno potuto installare Android 7.0 Nougat già da fine agosto 2016 e qualche giorno fa, l'11 ottobre 2016, la società di Mountain View ha annunciato la disponibilità di Android 7.1 Nougat, in versione developer, per gli stessi terminali (Nexus 6P, Nexus 5X, Nexus 6P, Nexus 5X, Nexus 9, Nexus 9G, Pixel C, Nexus Player).

Dopo i Nexus, i Motorola G4 e G4 Plus (citati anche nel nostro articolo I migliori phablet del momento, fascia medio-bassa) sono stati i primi in assoluto a ricevere ufficialmente Android 7.0 Nougat.

Per i possessori di dispositivi Samsung

Samsung non è esattamente l'azienda più veloce nella distribuzione degli aggiornamenti di Android per i suoi terminali.
Prima dei ripetuti incidenti sul suo nuovo - e sfortunatissimo - phablet Galaxy Note7, i tecnici di Samsung avevano assicurato la disponibilità di Android 7.0 Nougat su quel terminale entro 2 o 3 mesi.
Adesso, gli sforzi dovrebbero concentrarsi su Galaxy S7 e S7 Edge permettendo ai clienti di aggiornare ad Android 7.0 Nougat nella stessa finestra temporale.

I dispositivi Samsung che sicuramente riceveranno Android 7.0 Nougat sono i seguenti: Galaxy S7, Galaxy S7 Edge, Galaxy S6, Galaxy S6 Edge, Galaxy S6 Edge+ e Galaxy Note 5. Tutta la pletora di dispositivi Samsung più economici, molto probabilmente, non riceverà mai Android 7.0 Nougat, almeno non in via ufficiale.


La previsione più ottimistica fa ipotizzare il rilascio di Android 7.0 Nougat da parte di Samsung a gennaio/febbraio 2017.

Per i possessori di dispositivi LG

LG è stata piuttosto veloce nel distribuire gli aggiornamenti ad Android 6.0 Marshmallow: solo due mesi sono intercorsi fra il rilascio ufficiale del sistema operativo e l'invio dell'update sul primo dei device dell'azienda sudcoreana.

LG V20 è stato il primo smartphone in assoluto a proporre preinstallato, al momento dell'acquisto, Android 7.0 Nougat.

Se l'azienda dovesse ricalcare le tempistiche seguite nel caso di Marshmallow, il primo terminale ad essere aggiornato potrebbe essere l'LG G5, a novembre 2016.
Quanto al V10, se dovesse ricevere lo stesso "trattamento" dello scorso anno, Android 7.0 Nougat potrebbe arrivare sul dispositivo non prima di metà febbraio 2017.

LG G5 e V10 saranno quindi certamente aggiornati mentre, al momento, non si conoscono informazioni sul "destino" del G Flex 2, del G4 e del G3.

Per i possessori di dispositivi Motorola/Lenovo

Lenovo ha acquistato gli asset di Motorola Mobility nel 2014 anche se i terminali vengono al momento venduti sempre con lo storico brand, precedentemente acquisito da Google.

Fintanto che Motorola è rimasta nella mani di Google, gli aggiornamenti di Android sono arrivati molto velocemente. Tutto da verificare, invece, il comportamento dell'azienda nelle mani di Lenovo.

Motorola ha per ora soddisfatto le aspettative aggiornando Moto G4 e Moto G4 Plus come da programma, nei tempi stabiliti. L'azienda è stata rapidissima ad aggiornare a Nougat questi due dispositivi impiegando appena 60 giorni dal rilascio di Android 7.0 finale da parte di Google.

I dispositivi a marchio Motorola che, via a via, riceveranno Android 7.0 Nougat sono i seguenti:

Moto G (4th Gen)
Moto G Plus (4th Gen)
Moto G Play (4th Gen)
Moto X Pure Edition (3rd Gen)
Moto X Style
Moto X Play
Moto X Force
Droid Turbo 2
Droid Maxx 2
Moto Z
Moto Z Droid
Moto Z Force Droid
Moto Z Play
Moto Z Play Droid
Nexus 6



I primi a ricevere l'aggiornamento dovrebbero essere i Moto X Pure Edition (dal 3 gennaio 2017), Moto Moto G, Plus e Play (dal 4 gennaio 2017).

Per i possessori di dispositivi Sony

Sony è particolarmente attiva nella distribuzione degli aggiornamenti di Android. Basti pensare che tutta la gamma Xperia Z, insieme con i dispositivi più validi delle linee Xperia M e Xperia C hanno, in passato, ricevuto Android 6.0 Marshmallow.

Xperia X Performance e Xperia XZ saranno i primi device a ricevere Android 7.0 Nougat in ottobre. Nel caso dell'X Performance, i possessori dello smartphone possono registrarsi sul sito allestito da Sony per avere la possibilità di provare per primi una beta di Nougat.

Sony dovrebbe proseguire a novembre con l'aggiornamento ad Android 7.0 Nougat di Xperia X e Xperia X Compact.

Appuntamento a dicembre con Nougat, invece, per Xperia Z5, Xperia Z5 Compact, Xperia Z5 Premium, Xperia Z3+ e Xperia Z4.

Xperia XA e Xperia XA Ultra saranno aggiornati, infine, ad inizio 2017.

Nulla da fare, al momento, per tutti gli altri terminali a marchio Sony.

Per i possessori di dispositivi Huawei

Escludendo il Nexus 6P, di produzione Huawei, il primo dispositivo della società cinese a ricevere Marshmallow fu il Mate 8, peraltro a poche settimane di distanza dal rilascio di Android 6.0 in veste definitiva.

La stessa sorte dovrebbe riguardare il Mate 9, che sarà annunciato da Huawei il 3 novembre mentre una beta di Android 7.0 Nougat per il P9 fu diffusa già a luglio scorso, un mese prima del rilascio del sistema operativo sui Nexus di Google.

La "storia passata" di Huawei fa ben sperare, quindi. Huawei P9, P9 Plus, Mate 8 e Mate S sono i dispositivi che, molto probabilmente, riceveranno Android 7.0 Nougat.
Diversi terminali realizzati dalla controllata Honor non dovrebbero ricevere l'aggiornamento prima dell'inizio del prossimo anno.


Per i possessori di dispositivi HTC

HTC si è ben comportata con Marshmallow aggiornando velocemente il One M9 e tutte le varianti dello One A9.

Android 7.0 Nougat dovrebbe arrivare sui dispositivi HTC entro due mesi dal rilascio della versione definitiva del sistema operativo. HTC 10, One M9 e One A9 saranno sicuramente aggiornati a Nougat: di certo il primo entro la fine dell'anno, gli altri due - forse - non prima di inizio 2017.

Per i possessori di dispositivi Xiaomi

Xiaomi di solito provvede ad aggiornare all'ultima versione di Android la stragrande maggioranza dei suoi dispositivi, anche quelli non più "di primo pelo".
Talvolta, però, l'azienda cinese ha abitato i suoi utenti - specie i possessori di alcuni modelli - a lunghe attese.

I possessori dei Mi 4, Mi 3 e Mi Note, ad esempio, hanno potuto installare Android 6.0 Marshmallow solamente ad aprile.

Nello scenario più ottimistico, Xiaomi potrebbe iniziare a rilasciare Android 7.0 Nougat sui suoi terminali già a novembre 2016. Note 3, Mi 4s, Mi 4c, Redmi 2 Prime, Redmi 3/3S/3A, Mi Max, Mi Note / Pro, Mi Pad 2 e Mi4i dovrebbero tutti ricevere l'ultima release di Android.


Android 7.0 Nougat, quali dispositivi riceveranno l'aggiornamento - IlSoftware.it