2657 Letture
Appunti condivisi tra Chrome per desktop e i dispositivi Android

Appunti condivisi tra Chrome per desktop e i dispositivi Android

A partire da Chrome 79 per PC e smartphone in arrivo la nuova funzionalità per condividere URL e testi da desktop a dispositivi mobili. Tutte le informazioni saranno protette usando un algoritmo crittografico end-to-end.

I dispositivi Android con un account utente Google configurato permettono già oggi di inviare messaggi di testo o indirizzi web agli altri dispositivi (sui quali sia configurato il medesimo account). A breve gli utenti di Chrome potranno fare anche il contrario ovvero trasmettere informazioni da desktop e notebook verso i dispositivi mobili collegati al medesimo account.

Sulla versione desktop del browser Google Chrome bisogna semplicemente digitare chrome://flags, cercare la stringa clipboard quindi attivare le tre funzioni sperimentali in figura.

Appunti condivisi tra Chrome per desktop e i dispositivi Android

Affinché tutto funzioni correttamente, è necessario avere installato Chrome 79 sia su PC che sui dispositivi Android e collegato entrambi i browser allo stesso account (con la sincronizzazione di Google attiva).


Da desktop basterà visitare una qualsiasi pagina web, selezionare un testo, fare clic con il tasto destro del mouse e scegliere il nuovo comando "Copia su dispositivo mobile".

Il contenuto dell'area degli appunti sarà inviato allo smartphone Android sul quale si riceverà una notifica. A questo punto sarà sufficiente aprire qualsiasi applicazione e incollare il contenuto. La novità è supportata da Chrome per Windows, macOS, Linux e Chrome OS.
I tecnici di Google assicurano che le informazioni così condivise vengono crittografate end-to-end.

Appunti condivisi tra Chrome per desktop e i dispositivi Android