Sconti Amazon
giovedì 18 febbraio 2021 di 5822 Letture
Bitwarden, come installare il password manager su server

Bitwarden, come installare il password manager su server

Bitwarden rende facile conservare e gestire in sicurezza le proprie credenziali e altri dati sensibili. Come installare questo password manager su un proprio server in locale o sul cloud.

Tra le soluzioni opensource più apprezzate per la gestione delle password c'è sicuramente Bitwarden. Si tratta di uno strumento che di base di presenta come un prodotto simile ad esempio a LastPass.

Come si può verificare in questa pagina le credenziali degli utenti vengono gestite sul cloud e salvate in forma crittografata. Installando le applicazioni client di Bitwarden sui vari dispositivi è quindi possibile, al bisogno, decifrare i propri archivi protetti e compilare automaticamente i form di login.

Il piano Bitwarden free può essere utilizzato gratuitamente dal singolo individuo per gestire tutte le password. L'accesso è protetto non solo con un nome utente e una password principali ma anche con l'autenticazione a due fattori (2FA). L'utilizzo delle chiavette U2F e di Duo (Autenticazione a due fattori: come estenderla ai servizi a uso professionale) è però consentito solo con i piani in abbonamento.

Dal momento che LastPass sta introducendo alcune pesanti limitazioni per i piani free (LastPass: come funziona e cosa cambierà dal prossimo mese) è interessante evidenziare che Bitwarden supporta l'importazione dei dati da tale piattaforma utilizzando il formato CSV.

Uno degli aspetti più apprezzati di Bitwarden è la possibilità di installare il password manager su un server proprio on-premise (ovvero all'interno della propria infrastruttura di rete) oppure sul cloud.

Installare Bitwarden su un server sotto il proprio controllo

Se l'idea di conservare le proprie credenziali di accesso in un server gestito da terzi, seppure in forma cifrata, non vi va a genio, è possibile valutare l'installazione del password manager Bitwarden in locale o su un server cloud sotto il proprio esclusivo controllo.

Bitwarden utilizza la containerizzazione di Docker: è quindi installabile su qualunque sistema con cui Docker risulta compatibile: Docker, cos'è e come funziona la containerizzazione delle applicazioni.

Docker può essere installato su un server locale, su un server virtuale sul cloud oppure, ad esempio, su un NAS: i prodotti Synology permettono di caricare Docker attraverso il gestore pacchetti integrato nel sistema operativo DSM (DiskStation Manager).

Per installare e utilizzare Bitwarden su un proprio server sono richiesti un processore a 64 bit, 4 GB di RAM, 25 GB di storage oltre a Docker Engine 19+ e Compose 1.24+.

Supponendo di voler installare Bitwarden su un server fisico o virtuale Ubuntu 20.04, si dovranno seguire alcuni semplici passaggi:

1) Aggiornare la distribuzione Linux con il comando sudo apt update && sudo apt -y upgrade

2) Impostare un indirizzo mnemonico per l'host. Allo scopo si può usare un dominio di terzo o quarto livello: hostnamectl set-hostname terzolivello.nomedominio-azienda.org Creare il record DNS corretto.

3) Installare Docker CE con i seguenti comandi:
apt install -y apt-transport-https ca-certificates curl gnupg-agent software-properties-common

curl -fsSL https://download.docker.com/linux/ubuntu/gpg | sudo apt-key add -

echo "deb [arch=amd64] https://download.docker.com/linux/ubuntu $(lsb_release -sc) stable" > /etc/apt/sources.list.d/docker-ce.list

apt update

apt install -y docker-ce docker-ce-cli containerd.io

4) Verificare qual è la versione più aggiornata di Docker Compose visitando la pagina GitHub.

5) Impartire il comando seguendo sostituendo al posto di VERSIONE il numero di versione rilevato su GitHub (ad esempio 1.28.3):
sudo curl -L "https://github.com/docker/compose/releases/download/VERSIONE/docker-compose-$(uname -s)-$(uname -m)" -o /usr/local/bin/docker-compose

6) Utilizzare il comando che segue per rendere Docker Compose avviabile:
chmod +x /usr/local/bin/docker-compose
Digitando docker-compose version si leggerà il numero di versione.

Bitwarden, come installare il password manager su server

7) Visitare questa pagina sul sito di Bitwarden per ottenere Installation Id e Installation Key.

8) A questo punto è possibile installare i componenti server del password manager:

curl -Lso bitwarden.sh https://go.btwrdn.co/bw-sh

chmod +x bitwarden.sh

./bitwarden.sh install

9) Si avvierà così una procedura di configurazione che chiederà dapprima di inserire il dominio impostato in precedenza con il comando hostnamectl. Si potrà quindi generare un certificato digitale gratuito con Let's Encrypt per la connessione sicura al server Bitwarden.

Bitwarden, come installare il password manager su server

10) Durante i passaggi successivi la routine d'installazione di Bitwarden chiederà di inserire Installation Id e Installation Key ottenuti in precedenza.

Bitwarden, come installare il password manager su server

11) Al termine della procedura si può impartire il comando ./bitwarden.sh start per avviare il caricamento dei container Docker di Bitwarden.

12) L'accesso a Bitwarden tramite interfaccia web risulterà a questo punto attivo: basterà digitare https:// nella barra degli indirizzi del browser seguito dall'indirizzo mnemonico del dominio scelto in precedenza.

13) Dopo aver creato un nuovo account (scegliere una password lunga e complessa) si potrà iniziare a gestire i propri archivi di credenziali con Bitwarden.

Bitwarden, come installare il password manager su server

I client Bitwarden per Windows, masOS, Linux, Android, iOS e per tutti i principali browser web potranno quindi essere scaricati da questa pagina.

Ad installazione avvenuta bisognerà toccare l'icona raffigurante un piccolo ingranaggio, indicare l'URL HTTPS del proprio server in corrispondenza di Ambiente Self-Hosted.

Impostando nome utente e password dell'account utente Bitwarden creato in precedenza si accederà immediatamente alla propria cassaforte ovvero alla lista delle credenziali (email, banca e altri servizi online).


Buoni regalo Amazon
Bitwarden, come installare il password manager su server - IlSoftware.it