2505 Letture
Chrome indicherà i siti web lenti nella sua interfaccia

Chrome indicherà i siti web lenti nella sua interfaccia

I tecnici di Google anticipano che la versione "mobile" del browser Chrome indicherà quali pagine web sono lente a caricarsi.

Si sa che la velocità di caricamento delle pagine web è un parametro che Google sta tenendo in sempre maggiore considerazione.
In un breve post apparso sul blog ufficiale dell'azienda di Mountain View, i tecnici di Google hanno spiegato che le future versioni di Chrome indicheranno agli utenti quando un sito web si sta caricando lentamente.
I siti lenti saranno quindi sempre più penalizzati anche agli occhi dei visitatori che vedranno apparire una barra di caricamento di colore verde per le pagine più veloci e, addirittura, un avviso per quelle valutate come meno "solerti".

La soluzione grafica proposta da Google potrebbe essere molto simile a quella riprodotta in figura:

Chrome indicherà i siti web lenti nella sua interfaccia

I portavoce di Google non lo hanno confermato o smentito ma sembra che i messaggi e l'esposizione della nuova soluzione grafica possa essere limitata ai soli dispositivi mobili e non interessare invece, almeno in una prima fase, la versione desktop del browser Chrome.


La novità coinvolgerà i vari team di sviluppo di Google e, come si spiega, c'è ancora da accordarsi sui criteri da seguire per "bollare" eventualmente una pagina web come lenta a caricarsi.

I tecnici dell'azienda si limitano per il momento a consigliare l'utilizzo di strumenti come PageSpeed Insights e Lighthouse, quest'ultimo uno strumento integrato negli Strumenti per gli sviluppatori di Chrome, accessibili premendo su desktop il tasto F12. Per usare Lighthouse, basta fare clic su Audits, scegliere la configurazione da simulare e cliccare su Run audits.

Per maggiori informazioni, è possibile fare riferimento alla nota pubblicata da Google.

Chrome indicherà i siti web lenti nella sua interfaccia