35567 Letture

Come geotaggare foto Android

Quando si scatta una foto con lo smartphone od il tablet, si ha la possibilità di aggiungere alle sue metatag (o metadati) delle informazioni sul luogo in cui l'immagine è stata acquisita. Le metatag sono informazioni addizionali che possono essere inserire in qualunque file, JPEG compreso, formato generalmente utilizzato per memorizzare le foto.

Nel caso delle foto digitali, le metatag si chiamano dati EXIF e possono contenere informazioni sulla data e l'ora dello scatto, sulle impostazioni tecniche della fotocamera (modello, produttore, orientamento, apertura, velocità di scatto, lunghezza focale,...), descrizioni, informazioni di copyright e coordinate geografiche.

Prima di spiegare come geotaggare foto Android, è bene fare una premessa. Il sistema operativo di Google, di concerto con le app installate, permettono di associare la posizione GPS a ciascuna foto scattata.
Si tratta di una possibilità che trae vantaggio dall'utilizzo combinato del modulo GPS e del sistema di rilevamento dell'utente basato sulla presenza di reti Wi-Fi nelle vicinanze.


Quando il modulo GPS è disattivato, in Android, il sistema operativo riesce a stimare la posizione dell'utente, con buona approssimazione, verificando quali hotspot e router Wi-Fi emettono il loro segnale nelle aree circostanti.
In questo caso, basta che il modulo Wi-Fi sia attivo perché Android riesca ad approssimare la posizione geografica del dispositivo mobile.

Per attivare o disattivare la geolocalizzazione, è sufficiente servirsi dell'omonima regolazione – accessibile dal menù a tendina delle notifiche nelle ultime versioni di Android – oppure disabilitare temporaneamente GPS e Wi-Fi nelle precedenti release del sistema operativo.

Come geotaggare foto Android

Per verificare se una foto scattata con Android contiene le geotag, quindi le coordinate geografiche ove l'immagine è stata acquisita, è sufficiente avviare l'app Galleria oppure l'app Foto di Google.

Selezionando una foto tra quelle conservate sul dispositivo è possibile verificare la presenza di informazioni sulla posizione GPS, salvate sotto forma di metadati EXIF.


A tal proposito, nel caso dell'app Galleria, è sufficiente selezionare le impostazioni quindi scegliere Dettagli.

Come geotaggare foto Android

In corrispondenza dell'indicazione Luogo, si dovrebbe leggere il luogo in cui la foto è stata scattata insieme con gli altri dati EXIF.

Come geotaggare foto Android

Tornando nel menù impostazioni e selezionando Mostra sulla mappa, il luogo in cui è stata scattata la foto verrà mostrato su Google Maps.

Analogamente, con l'applicazione Foto di Google, basta accedere alle impostazioni e selezionare Dettagli per ottenere le coordinate GPS.

Salvare la posizione GPS nelle foto Android

Per sapere come geotaggare le foto Android, è sufficiente fare riferimento alla specifica app che si usa per scattare foto con la fotocamera digitale integrata.

Tipicamente, basta avviare l'app Fotocamera, accedere alle sue impostazioni, scegliere Tag GPS ed attivare o disabilitare il geotagging.

Nelle versioni di Android più recenti, bisognerà accedere alle impostazioni, selezionare l'icona corrispondente ad Altre opzioni quindi attivare o disattivare la prima icona sulla sinistra.

Come geotaggare foto Android

Per geotaggare foto Android con la più nuova applicazione Fotocamera di Google (che consente tra l'altro di acquisire foto sferiche), bisognerà invece toccare l'icona a forma di ingranaggio e porre su ON od OFF Salva località.

Come geotaggare foto Android

Accedendo alle impostazioni di sistema di Android quindi alla sezione Servizi per la posizione o Geolocalizzazione (a seconda della versione di Android in uso), si potranno verificare (ed eventualmente disattivare) gli strumenti che vengono sfruttati per stabilire le coordinate GPS del dispositivo mobile.

Come geotaggare foto Android

Eliminare le informazioni sul geotagging con Image Privacy

Appreso come geotaggare foto Android, potrebbe essere utile effettuare anche l'operazione contraria ossia rimuovere informazioni sul luogo di scatto od altri dati personali salvati insieme con l'immagine sotto forma di EXIF.


Per procedere, è possibile ricorrere all'applicazione gratuita Image Privacy.

Come geotaggare foto Android

L'app non dispone di un'interfaccia: per eliminare le coordinate GPS e gli altri metadati EXIF, basta selezionare (ad esempio dalla Galleria o da Foto) l'icona che permette di condividere l'immagine quindi scegliere Strip metadata.

Come geotaggare foto Android

Image Privacy creerà così una nuova immagine con lo stesso nome ed il prefisso _stripped_. Tale immagine non conterrà più alcun dato EXIF.

Come geotaggare foto Android

L'immagine potrà essere eventualmente condivisa utilizzando la schermata Send clean image to oppure, premendo il tasto Indietro più volte si eviterà questo passaggio opzionale.


Come geotaggare foto Android - IlSoftware.it