1424 Letture
Dopo essere stata scaricata da Apple, Imagination Technologies viene comprata per 625 milioni di euro

Dopo essere stata scaricata da Apple, Imagination Technologies viene comprata per 625 milioni di euro

L'azienda produttrice delle GPU PowerVR, in grave difficoltà dopo l'abbandono da parte di Apple (che adesso realizza da sola i chip grafici usati nei suoi prodotti), passa di mano.

Apple ha un peso non indifferente quando si parla dell'acquisto di importanti quantità di componenti hardware. Alcune aziende fanno quasi esclusivamente affidamento sulle commesse di Apple e di altri partner per sviluppare il loro business: Imagination Technologies è una di esse e da quando la Mela ha deciso di realizzare in proprio le sue GPU "scaricando" le PowerVR, la società inglese è andata subito in crisi: Dopo essere stata scaricata da Apple, Imagination è in vendita.

Dopo essere stata scaricata da Apple, Imagination Technologies viene comprata per 625 milioni di euro

Per troppi anni l'architettura alla base delle GPU PowerVR (usata anche da aziende come MediaTek) è sostanzialmente rimasta la stessa ed è per questo che Apple ha deciso di tagliare i ponti con Imagination. La nuova architettura Furian non ha convinto i vertici della Mela che hanno quindi preferito investire su una soluzione proprietaria (che ha debuttato negli iPhone 8 e iPhone X appena presentati).


Imagination passa adesso di mano acquistata in parte da una venture capital californiana - Tallwood - per ciò che riguarda il business legato all'architettura MIPS (gli asset sono stati acquisiti per 65 milioni di dollari) mentre il resto dell'azienda viene fatto proprio da Canyon Bridge per una somma equivalente a circa 625 milioni di euro.

Dopo essere stata scaricata da Apple, Imagination Technologies viene comprata per 625 milioni di euro - IlSoftware.it