1688 Letture
Ecco gli attuatori in gelatina per realizzare robot digeribili

Ecco gli attuatori in gelatina per realizzare robot digeribili

I ricercatori del Politecnico Federale di Losanna (EPFL), in Svizzera, hanno presentato degli attuatori che potranno essere combinati tra loro per realizzare robot intelligenti, commestibili e sprovvisti di alimentazione esterna.

I ricercatori del Politecnico Federale di Losanna (EPFL), in Svizzera, sono riusciti a mettere a punto un attuatore in gelatina che potrà essere utilizzato, in futuro, per svolgere attività di diagnosi e prevenzione in cambio medico.
Il passo in avanti è davvero notevole perché l'attuatore, componente che permette a un robot di muoversi, è realizzato in un materiale commestibile. L'apparato digerente umano potrà così trattarlo come se fosse un normale alimento.

Il prodotto realizzato nei laboratori elvetici, poi, non utilizza un motore meccanico né necessita di alcuna alimentazione esterna: esso è infatti in grado di spostarsi per tutto il lungo tratto dell'intestino usando una reazione chimica che si scatena usando aria e liquidi presenti.

Ecco gli attuatori in gelatina per realizzare robot digeribili

Ogni segmento del robot è lungo circa 4 centimetri e ciascuno di essi può essere a sua volta combinato con altri elementi. Si possono addirittura collegare piccole batterie e sensori, anch'essi progettati per non creare alcun problema durante il processo di digestione.


Gli studiosi svizzeri sono convinti che gli attuatori in gelatina saranno sempre più utilizzati nella scienza medica anche se il prodotto appena illustrato non è ancora pronto per la commercializzazione e l'effettivo utilizzo.

Ecco gli attuatori in gelatina per realizzare robot digeribili - IlSoftware.it