6533 Letture

Ecco le distribuzioni "satellite" di Ubuntu 8.10

KUbuntu 8.10, la versione derivata da Ubuntu Linux che propone il "desktop environment" KDE anziché GNOME, è stata rilasciata pressoché in contemporanea con il lascio di Ubuntu "Intrepix Ibex" 8.10 (ved. questa notizia).
La novità principale di KUbuntu 8.10 consiste nell'aver abbracciato la versione 4.1.2 di KDE mettendosi definitivamente alle spalle la terza versione dell'interfaccia grafica. Per procedere al download, è possibile fare riferimento al sito ufficiale.

Simultaneamente sono state distribuite sul web anche le altre distribuzioni "derivate" più famose: XUbuntu, la versione più "snella" basata sul desktop environment XFCE e quindi dedicata ai personal computer più datati e Edubuntu, studiata per le istituzioni scolastiche ed i bambini.


Tra le "distro" non ufficiali ricordiamo, per esempio, Ubuntu Studio dedicata a chi, anche a livello professionale, ha necessità di strumenti per montaggi audio e video ed nUbuntu che include strumenti "anti-intrusione" per la sicurezza della rete (quest'ultima però non è stata ancora aggiornata alla versione 8.10).

Ecco le distribuzioni