1851 Letture
Facebook Messenger diventa più veloce e riduce le dimensioni da 130 MB a 30 MB su iOS

Facebook Messenger diventa più veloce e riduce le dimensioni da 130 MB a 30 MB su iOS

Facebook annuncia il rilascio di una versione dell'app Messenger riscritta da zero: debutterà a breve sui dispositivi iOS.

Per fare in modo che la sua app destinata ai dispositivi mobili iOS funzioni meglio che in passato, Facebook ha deciso di riscrivere da zero l'app Messenger e di rilasciarla in una veste completamente rinnovata proprio a partire da oggi.
Disponibile a breve sull'App Store di Apple, il nuovo Facebook Messenger peserà appena 30 MB contro i precedenti 130 MB mentre le righe di codice necessarie per il suo funzionamento sono scese da 1,7 milioni a sole 360mila.

Lanciata nel 2011, Facebook è stata nel 2019 l'applicazione più scaricata e installata al mondo sulla piattaforma iOS. Nel corso del tempo Facebook Messenger è cresciuta tantissimo anche in termini di funzionalità integrate: se l'app originale permetteva esclusivamente lo scambio di semplici messaggi testuali, successivamente gli sviluppatori Apple hanno aggiunto il supporto per le chiamate audio e video, giochi, pagamenti, bot e stories in stile Snapchat.


Così, da un'applicazione che agli albori pesava poco più di 8 MB, Facebook è diventata un pachiderma da 130 MB, il doppio rispetto a WhatsApp (anch'essa di proprietà della società guidata da Mark Zuckerberg).

Secondo gli autori di Facebook Messenger, la nuova versione da 30 MB si avvierebbe due volte più velocemente e, nel complesso, si mostrerebbe estremamente più leggera e scattante. Battezzata con il nome in codice LightSpeed, la nuova app sarà inizialmente distribuita a partire da queste ore a un ristretto gruppo di utenti iOS per poi venire proposta come aggiornamento all'intera utenza nel giro di alcune settimane.

Da Facebook si spiega che l'obiettivo era quello di semplificare la vita a quegli utenti che ancora utilizzano vecchie versioni degli iPhone. Su quei device usare Messenger era diventato snervante ed è proprio lì che si noteranno i benefici più tangibili in termini di performance.


Ottimizzare un'applicazione per ottenere prestazioni migliori non è solo una semplice cortesia per chi la utilizza ma è anche un buon affare in quanto ciò tende ad aumentare la base di utenti, ha spiegato l'ingegnere software Raymond Endres, un veterano di Facebook che ha lavorato su Messenger fin dalla nascita dell'applicazione. Ed è per questo motivo che Endres ha usato un iPhone 6 del 2014 come suo telefono personale mentre lavorava al progetto per rendersi conto delle prestazioni dell'app quando utilizzata su un dispositivo che ha ormai fatto il suo corso ma che ancora oggi è usato da milioni di persone.

Lo stesso Endres ha spiegato che alcune funzionalità di Messenger saranno temporaneamente inutilizzabili anche se non ha chiarito quali. Ad essere rimossa, probabilmente, la scheda Discover che mostra bot e aziende con cui scambiare messaggi oltre ad essere la porta di accesso a Instant Games.

Facebook Messenger diventa più veloce e riduce le dimensioni da 130 MB a 30 MB su iOS