3788 Letture

Giudici londinesi: Apple scriva che Samsung non ha copiato

Lo avevamo rivelato nei giorni scorsi: i giudici di Londra hanno obbligato Apple a scrivere, sul sito web dell'azienda, che Samsung non ha copiato il design dell'iPad (vedere il nostro articolo Londra: Samsung non ha copiato l'iPad di Apple). La società della Mela, dopo aver perso - nel Regno Unito - la causa avviata contro il produttore coreano, ha così provveduto ad inserire sulla home page del sito web ufficiale un riferimento alla sentenza emessa dai togati londinesi: scorrendo la pagina principale di Apple UK apple.com/uk, si troverà il link "Samsung/Apple UK judgement". Cliccandolo, si accederà ad una pagina che riporta alcune delle principali osservazioni contenute nella sentenza emessa a luglio.


I giudici hanno però contestato la soluzione utilizzata da Apple per rendere noto l'esito della sentenza ritenendolo non in linea con quanto disposto in tribunale. Entro 48 ore, Apple dovrà adesso modificare il link pubblicato sulla home page in modo tale che esso stesso evidenzi come Samsung non abbia copiato il design dell'iPad. In altre parole, la Mela non può usare un semplice link "Samsung/Apple UK judgement" ("sentenza Samsung/Apple UK") ma è tenuta a specificare con chiarezza l'esito della vertenza.

Ascoltati nuovamente a Londra, i responsabili di Apple hanno dichiarato che l'applicazione di una nuova modifica avrebbe richiesto almeno due settimane di tempo. "Incredibile", hanno risposto i giudici d'Oltremanica intimando alla società di provvedere entro un tempo massimo di due giorni ed utilizzando almeno un carattere di dimensione almeno pari ad 11 punti. Il documento pubblicato da Apple, inoltre, sarebbe stato giudicato "inaccurato" contenendo anche alcuni riferimenti alle risoluzioni di altri tribunali che invece hanno dato ragione alla società di Tim Cook.

Giudici londinesi: Apple scriva che Samsung non ha copiato - IlSoftware.it