2403 Letture
Goo.gl, il servizio di accorciamento degli URL chiuderà a metà aprile

Goo.gl, il servizio di accorciamento degli URL chiuderà a metà aprile

Dopo quasi dieci anni di onorato servizio, Goo.gl non permetterà più di creare nuovi link corti. Tra un anno gli URL già generati in precedenza non funzioneranno più.

Google gestisce uno tra i più famosi e utilizzati servizi per l'accorciamento degli indirizzi web (URL shortening).
A partire dal prossimo 13 aprile gli utenti che non hanno ancora utilizzato il servizio goo.gl non potranno più adoperarlo: la società ha infatti confermato che verrà definitivamente chiuso.

Tutti gli "indirizzi corti" generati fino al 13 aprile e quelli prodotti in passato continueranno a funzionare senza problemi fino al 30 marzo 2019. A quel punto gli URL saranno eliminati e i reindirizzamenti non funzioneranno più.

Goo.gl, il servizio di accorciamento degli URL chiuderà a metà aprile

La società di Mountain View ha evidenziato che intende avviare la transizione verso l'utilizzo dei link dinamici Firebase che offrono un ampio ventaglio di funzionalità e grandi potenzialità.
I link tradizionali goog.dl non saranno in alcun modo migrati a Firebase ed è Google stessa a consigliare servizi alternativi come Bit.ly e Ow.ly.

Goo.gl, il servizio di accorciamento degli URL chiuderà a metà aprile - IlSoftware.it