4046 Letture

Google Roll It: lo smartphone diventa controller di gioco

Google ha presentato un nuovo esperimento il cui obiettivo primario consiste nel mostrare i benefici derivanti dall'utilizzo delle nuove tecnologie integrate nelle più recenti versioni dei browser web, Chrome in primis. Dopo "JAM" (Google JAM: creare una band musicale con Chrome e HTML5) oggi è la volta di Roll It, un videogioco che ben evidenzia ciò che lo sviluppatore è in grado di fare appoggiandosi alle API Websockets.

Grazie ai Websockets, infatti, è possibile attivare canali di comunicazione full duplex attraverso una singola connessione TCP. Si aprono così possibilità praticamente infinite per la collaborazione in tempo reale tra utenti fisicamenti distanti l'uno dall'altro grazie alla costante comunicazione bidirezionale tra i server.


Roll It trasforma lo smartphone in un controller di gioco senza fili: grazie ai dati registrati da accelerometro e giroscopio, l'applicazione web appena presentata da Google può stabilire i movimenti del dispositivo ed utilizzarli per verificare le abilità di gioco dell'utente.

Collegandosi con l'indirizzo g.co/rollit dal browser installato sul computer desktop, si accederà all'interfaccia di gioco vera e propria: il giocatore dovrà lanciare una biglia cercando di ottenere il maggior punteggio. Il gesto del lancio della sfera non verrà però simulato utilizzando mouse e tastiera ma si concretizzerà ricorrendo unicamente allo smartphone.

Utilizzando un browser compatibile (ad esempio Google Chrome; a questo indirizzo i browser che supportano le Websockets), ci si dovrà collegare - anche dal telefono - all'indirizzo g.co/rollit e digitare la password precedentemente visualizzata sul desktop.


A questo punto, tutto è pronto per giocare con Roll It: ogni movimento dello smartphone sarà rilevato per dosare la forza con cui viene lanciata la biglia e stabilire la direzione verso la quale viene scagliata.

L'esperimento di Google è importante perché mostra come si possano realizzare progetti davvero efficaci poggiando esclusivamente su tecnologie aperte per il Web, senza richiedere l'installazione di alcun componente aggiuntivo, né sul desktop né sullo smartphone.

Oltre ai Websockets, per realizzare Roll It è stato fatto ampio uso delle specifiche WebGL, tecnologia sulla quale Google ha sempre investito molto. Le WebGL sono uno strumento utilizzabile dai programmatori che desiderino creare contenuti grafici 3D visualizzabili nel browser senza installare alcun componente addizionale, ricorrendo solo a codice JavaScript. Nel caso di Roll It è stato poi abbinato l'impiego di Three.js, una libreria JavaScript molto leggera che consente il rendering di oggetti 3D all'interno del browser in tempo reale.


Google Roll It: lo smartphone diventa controller di gioco - IlSoftware.it