8181 Letture
Le patch Microsoft di aprile rallentano Windows: la conferma di Avira

Le patch Microsoft di aprile rallentano Windows: la conferma di Avira

Avira ha accertato che la causa del rallentamento di tutte le funzionalità di Windows sui sistemi che usano i suoi prodotti antimalware è dovuta all'installazione delle ultime patch Microsoft.

È ormai evidente: gli aggiornamenti cumulativi per Windows che Microsoft ha rilasciato a partire da martedì 9 aprile soffrono di alcune incompatibilità con diverse soluzioni per la sicurezza. Ne abbiamo parlato nell'articolo Problemi con gli aggiornamenti Microsoft di aprile: alcuni sistemi non si avviano più e oggi arriva anche la conferma di Avira.

Le patch Microsoft di aprile rallentano Windows: la conferma di Avira

I tecnici della società tedesca non parlano di problemi all'avvio del sistema operativo (blocchi durante la fase di boot come nel caso di altre soluzioni antimalware) ma fanno riferimento a una esasperante lentezza di Windows sui sistemi ove risultano installate le soluzioni per la sicurezza di Avira dopo l'installazione degli aggiornamenti Microsoft di aprile 2019.


Mentre gli sviluppatori Avira sono al momento alla ricerca di una soluzione al problema, dall'azienda si consiglia la temporanea disinstallazione degli aggiornamenti di Windows appena rilasciati (vedere questo documento di supporto).

Per procedere rapidamente, è possibile aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore (digitare cmd nella casella di ricerca di Windows quindi premere la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+INVIO) e impartire, l'uno dopo l'altro, i seguenti comandi:

wusa /uninstall /kb:4493435 /quiet /norestart
wusa /uninstall /kb:4493448 /quiet /norestart
wusa /uninstall /kb:4493472 /quiet /norestart
wusa /uninstall /kb:4493446 /quiet /norestart



A seconda della versione di Windows in uso, verrà così disinstallato il pacchetto cumulativo corretto (negli altri tre casi si otterrà il messaggio Aggiornamento non installato nel computer). Dopo aver riavviato il sistema operativo, Windows dovrebbe tornare a funzionare come sempre, senza manifestare rallentamenti anomali.

Le patch Microsoft di aprile rallentano Windows: la conferma di Avira