1522 Letture
NVidia risolve alcune vulnerabilità nei driver delle sue GPU

NVidia risolve alcune vulnerabilità nei driver delle sue GPU

Appena rilasciati i nuovi driver per le schede grafiche NVidia: permettono di risolvere molteplici problemi di sicurezza. Le falle di sicurezza sono tutte sfruttabili solo in ambito locale ma alcuni di esse sono particolarmente gravi.

NVidia ha appena rilasciato una serie di aggiornamenti per le sue GPU al fine di correggere alcune vulnerabilità di recente scoperta. Le problematiche in questione possono essere sfruttate da parte di criminali informatici e utenti malintenzionati per acquisire privilegi più elevati sulla macchina oggetto di attacco ed eseguire codice nocivo.
NVidia precisa che le falle di sicurezza appena sanate non possono essere sfruttate in modalità remota mentre possono essere utilizzate in ambito locale. Non è comunque escluso che l'utente possa essere indotto ad avviare un file dannoso, presentato come allegato di un'email, oppure che le vulnerabilità in questione possano essere utilizzate insieme con altre falle di sicurezza.

NVidia risolve alcune vulnerabilità nei driver delle sue GPU

Gli utenti sono quindi inviati a scaricare e a installare gli ultimi driver per le schede GeForce, Quadro, NVS e Tesla in ambiente Windows: per procedere è sufficiente fare riferimento a queste pagine.


Il bollettino appena pubblicato da NVidia riporta la lista delle versioni dei driver affette dai problemi di sicurezza e le release che li correggono.

I tecnici di NVidia aggiungono che coloro che non aggiornassero i driver in modo manuale, potrebbero ricevere le nuove versioni anche mediante i sistemi di update congegnati dai singoli produttori hardware.

NVidia risolve alcune vulnerabilità nei driver delle sue GPU