10926 Letture
Non è possibile connettersi a questa rete: come risolvere in Windows 10

Non è possibile connettersi a questa rete: come risolvere in Windows 10

Alcuni semplici suggerimenti per collegarsi dai sistemi Windows 10 alle reti WiFi con le quali non è stato possibile stabilire una connessione.

L'errore "Non è possibile connettersi a questa rete" è uno dei più comuni in Windows 10: si presenta quando si prova a collegarsi da un notebook o un convertibile 2-in-1 a una rete WiFi.
Purtroppo il sistema operativo Microsoft si limita a mostrare il messaggio d'errore ma non specifica affatto le motivazioni del problema.

Per superare il problema e riconnettersi alla rete WiFi, suggeriamo di effettuare alcune verifiche e seguire i passaggi proposti:

1) Dimenticare la rete wireless e riprovare la connessione

Digitare WiFi nella casella di ricerca di Windows 10 quindi cliccare sulla voce Impostazioni WiFi e, infine, su Gestisci reti note. Nella finestra che comparirà si può cliccare sulla rete WiFi con la quale si stanno riscontrando problemi quindi selezionare Annulla memorizzazione.
A questo punto, cliccando l'icona nella traybar di Windows 10 che segnala la presenza di reti WiFi nelle vicinanze, si potrà provare a ricollegarsi inserendo la password corretta.

Non è possibile connettersi a questa rete: come risolvere in Windows 10

2) Aggiornare i driver della scheda di rete wireless


Se il computer non riesce a connettersi a una rete WiFi, si può tentare la reinstallazione del driver della scheda wireless.
Per procedere in tal senso, basta premere Windows+X, scegliere Gestione dispositivi, fare doppio clic su Schede di rete quindi cliccare con il tasto destro sul nome della scheda WiFi e scegliere Disinstalla dispositivo.
Riavviando la macchina, Windows 10 provvederà a reinstallare il driver corretto.

Non è possibile connettersi a questa rete: come risolvere in Windows 10

Nel caso in cui il problema non risultasse ancora risolto, si può provare a digitare Windows Update nella casella di ricerca, scegliere Verifica disponibilità aggiornamenti e controllare se non fosse disponibile una versione aggiornata del driver della scheda di rete. Si può anche provare a selezionare Visualizza aggiornamenti facoltativi quindi a scegliere Aggiornamenti dei driver.

3) Controllare il canale utilizzato sul router e la banda utilizzata

Nelle aree affollate e nelle zone più soggette alle interferenze, alcuni dispositivi potrebbero non riuscire a connettersi con il router WiFi.
Può quindi essere risolutivo intervenire sulle impostazioni della rete wireless lato router e modificare il canale e/o frequenze utilizzate (sui 2,4 e 5 GHz).

A questo proposito vedere gli articoli Router WiFi, alcuni dati sui quali riflettere e Velocità WiFi ottenibili realisticamente con i vari standard.

4) Ridurre la dimensione del canale WiFi

Premendo Windows+R quindi digitando ncpa.cpl si dovrà cliccare con il tasto destro del mouse sull'interfaccia di rete wireless e scegliere Proprietà.
Con un clic su Configura… ci si dovrà portare nella scheda Avanzate quindi cliccare su Larghezza canale per 2,4 GHz e Larghezza canale per 5 GHz.
Per entrambi si può provare a ridurre la dimensione del canale WiFi utilizzato, riavviare il PC e provare a riconnettersi.


5) Reimpostare lo stack di rete con alcuni semplici comandi

Nel caso in cui non si riuscisse a risolvere, si può premere Windows+R, digitare cmd quindi usare la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+INVIO per aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore.
Nella finestra a sfondo nero che apparirà si possono digitare in sequenza alcuni comandi:

netsh winsock reset
netsh int ip reset
ipconfig /release
ipconfig /renew


I primi due comandi ripristineranno la connessione di rete a livello di sistema operativo; i successivi due permetteranno di ricevere un nuovo indirizzo IP dal server DHCP, di solito il router.

6) Chiedere a Windows 10 di reimpostare la rete

Digitando Stato della rete nella casella di ricerca di Windows 10 quindi cliccando su Ripristino della rete, il sistema operativo provvederà a rimuovere e installare nuovamente tutte le schede di rete (visibili digitando Windows+R quindi ncpa.cpl).

Non è possibile connettersi a questa rete: come risolvere in Windows 10

Dal momento che in questo caso Windows 10 farà piazza pulita di tutte le configurazioni in uso, potrebbe essere necessario reinstallare software VPN e schede di rete virtuali come quelle usate dalle soluzioni per la virtualizzazione. Per procedere è necessario fare clic sul pulsante Ripristina.


Non è possibile connettersi a questa rete: come risolvere in Windows 10