48543 Letture

Norton Personal Firewall 2002: come difendere il proprio pc

Internet connette tra loro, ogni giorno, milioni di persone in tutto il mondo. Ogni computer che si collega alla Rete è quindi potenzialmente a rischio.
Spesso, all'interno del sistema operativo che si utilizza, vengono scoperti bug e vulnerabilità che possono rendere il nostro computer facile preda di attacchi provenienti dall'esterno. Per ogni bug o vulnerabilità esistono le relative patch che vengono puntualmente rilasciate. Siamo sicuri di averle installate tutte? Siamo certi che il nostro personal computer non offre qualche "falla" sfruttabile da hacker, malintenzionati o semplicemente rompiscatole?
Il nostro consiglio è quello di installare sul proprio personal computer un valido software firewall che permetta di proteggere i propri dati da hackers, ActiveX o Java maligni e da tutti gli altri pericoli della Rete.
I pericoli non giungono infatti solo dalle vulnerabilità intrinseche eventualmente presenti nel sistema operativo, ma anche da virus worm - sempre più diffusi -, software spyware, controlli ActiveX o Java maligni che possono mettere seriamente a repentaglio la sicurezza dei nostri dati.

Un firewall consente, essenzialmente, di rilevare tutto ciò che avviene durante la connessione Internet monitorando tutte le informazioni in uscita ed in entrata. In questo modo è possibile difendersi da tentativi di attacco rivolti verso il nostro personal computer o, più semplicemente, identificare e rendere innocua l'azione di un trojan virus che tenti di comunicare informazioni personali attraverso la Rete.


Abbiamo provato per voi Norton Personal Firewall 2002, il pacchetto Symantec che, rispetto alla precedente versione, introduce numerose interessanti novità mentre, contemporaneamente, sono state migliorate e rese più intuitive altre funzioni.


Le novità introdotte in Norton Personal Firewall 2002 possono essere così riassunte:
- Migliorata la funzione protezione da intrusioni che notifica ora qualsiasi tentativo da parte di hacker o malintezionati di eseguire la scansione dei punti vulnerabili del personal computer
- La configurazione automatica del firewall consente di impostare in modo automatico delle regole di accesso alla Rete per le applicazioni Internet più diffuse (ad esempio: il browser, il client per la gestione della posta elettronica,...).
- La funzione Controllo accesso Internet effettua una scansione automatica del disco fisso alla ricerca delle applicazioni che sono in grado di accedere ad Internet. Per ciascuna di esse si potrà impostare delle regole personalizzate oppure lasciare che Norton Personal Firewall si occupi di gestirne l'accesso alla Rete
- La configurazione guidata di rete consente di rilevare i sistemi collegati in rete locale permettendo di aggiungerli facilmente alla lista dei computer "fidati"
- L'interfaccia utente migliorata è il Security Assistant permettono di accedere a tutte le impostazioni del programma.

Norton Personal Firewall 2002: come difendere il proprio pc - IlSoftware.it