Sconti Amazon
mercoledì 28 settembre 2022 di 106612 Letture
Nuovo account Gmail: come si crea e come si utilizza

Nuovo account Gmail: come si crea e come si utilizza

Gmail: nuovo account da PC e smartphone. Come crearlo e utilizzarlo su ogni dispositivo.

Si parla spesso di account Gmail. In realtà la posta elettronica Gmail è soltanto uno dei servizi che viene offerto a chi crea un nuovo account Google.

Se si è interessati allo spazio messo a disposizione su Drive e al servizio Google Foto ma si preferisce continuare a usare uno dei propri indirizzi email per la gestione della posta elettronica, è possibile creare un account senza Gmail.

Google non vieta di creare un nuovo account Gmail e usarne più di uno, anche contemporaneamente. Anzi, da browser Web è possibile passare da un account all'altro portandosi nella home page di Google quindi cliccando sul cerchietto in alto a destra; su smartphone Android si possono configurare più account Google sullo stesso telefono e gestirli contemporaneamente, per ciò che riguarda tutti i servizi, Gmail compreso.

Gestione di account Gmail e Workspace

Se si avesse la necessità di disporre di un indirizzo email per le attività lavorative e di un altro per scopi personali, Google permette di creare un nuovo account e ne facilita la gestione sia da browser che dai dispositivi mobili.

È possibile creare su Gmail un nuovo account sia da PC che da dispositivo mobile.

Innanzi tutto ricordiamo che per i professionisti e le imprese è disponibile la piattaforma Google Workspace che a fronte del versamento di un canone di abbonamento mensile o annuale consente di ottenere account di posta personalizzati (@nomeazienda.com) e spazio aggiuntivo sul cloud, a partire da 30 GB (anziché i 15 GB degli account Gmail gratuiti, al netto di eventuali iniziative speciali) fino a spazio di archiviazione illimitato per ogni singolo utente.

Le differenze tra i vari profili sono riassunte nella pagina Scegli la versione che fa per te.

Con Google Domains è possibile registrare un nome a dominio o passarne la gestione a Google in modo da poterlo usare anche con Workspace.

A chi non avesse esigenze particolari, Google permette di creare nuovi account Gmail di base e approfittare, attivando più account utente, di ben più di 15 GB di spazio per la memorizzazione dei dati sul cloud.

Gmail nuovo account: come crearlo

Creare un nuovo account Gmail è molto semplice: da browser Web suggeriamo di visitare la pagina Crea il tuo Account Google.

Nuovo account Gmail: come si crea e come si utilizza

Anche se si fosse correntemente loggati con un altro account utente, Google permette di creare un nuovo account Gmail.

Con un clic su Usa il mio indirizzo email corrente è possibile creare un account con tutti i servizi Google ma senza Gmail: in questo caso bisogna specificare l'indirizzo email attivato presso un altro provider.

Previo login su uno qualsiasi dei propri account Google, accedendo alla pagina Spazio di archiviazione di Google One è possibile sapere quanto spazio è rimasto a disposizione.

Lo spazio sui server Google viene condiviso tra tutti i servizi come Gmail, Drive, Foto e così via.

Dopo aver creato il nuovo account, cliccando sul pulsante Accedi nell'angolo superiore destro della home page di Google, è possibile scegliere con quale account effettuare il login.

Se si fosse già loggati con un altro account Google basta cliccare sul cerchietto in alto a destra quindi selezionare Aggiungi un altro account per poi effettuare l'autenticazione inserendo indirizzo email e password (non quella dell'account email ma dell'account Google).

Nuovo account Gmail: come si crea e come si utilizza

A login effettuato si può passare da un account all'altro semplicemente facendo clic sull'icona visualizzata in alto a destra al posto del pulsante Accedi e scegliere l'utente da utilizzare.

Nel caso in cui si dimenticasse di effettuare il logout ovvero la disconnessione dell'account Google da un PC condiviso tra più persone, è possibile rimediare subito: è possibile infatti richiedere il logout di Gmail da remoto.

Il consiglio è comunque quello di non autenticarsi mai su dispositivi che non siano i propri e sotto il vostro diretto controllo.

Anche l'autenticazione a due fattori che nel caso di Google è chiamata verifica in due passaggi potrebbe non fornire alcuna protezione nel momento in cui si fosse effettuato il login su un dispositivo che non è sotto il proprio diretto controllo.

Per creare su Gmail un nuovo account si può procedere anche da smartphone: basta portarsi nelle impostazioni (sezione Account e sincronizzazione), scegliere Aggiungi account, selezionare Google quindi Crea un account.

Nuovo account Gmail: come si crea e come si utilizza

L'account appena aggiunto sarà reso immediatamente disponibile in Gmail e in tutte le altre applicazioni Google installate sullo smartphone.

Usare più account Gmail e Google sui dispositivi mobili

Sui dispositivi Android, per configurare l'utilizzo di più account, basta portarsi in una qualunque applicazione Google, toccare sul circoletto corrispondente al proprio account, scegliere Aggiungi un altro account quindi inserire le credenziali del nuovo account Google.

In Gmail così come in qualunque altra app Google, ad esempio Foto o Keep o Calendario, basta poi selezionare l'account di interesse dal menu che compare toccando sempre il cerchietto posto in alto a destra.

L'aggiunta di un account Google così come descritto provoca l'inserimento automatico di una voce nella sezione Account, Sincronizzazione delle impostazioni di Android (selezionare la voce Google dall'elenco).

Scegliendo l'account appena aggiunto, si può eventualmente disattivare la sincronizzazione automatica di elementi che non interessano sul dispositivo mobile.

Nell'app Gmail è possibile passare con un tocco dal contenuto di un account email all'altro, non soltanto di Gmail ma di qualunque altro indirizzo di posta che si utilizza abitualmente. Com'è noto, infatti, l'app Gmail consente di gestire anche indirizzi di posta non-Gmail forniti da qualunque provider sia con accesso mediante protocollo OAuth sia via IMAP, POP3 e SMTP.

Nel caso in cui lo spazio su Gmail cominciasse a scarseggiare è possibile attivare un piano a pagamento oppure effettuare un backup email con IMAP.

Vale la pena rammentare che un indirizzo di posta Gmail può trasformarsi in molti altri indirizzi semplicemente aggiungendo uno o più punti all'interno del nome utente o ricorrendo al simbolo "+". In un altro articolo abbiamo visto come creare più indirizzi email su Gmail.

Questo comportamento è stato sfruttato ad esempio da Emailnator per creare email temporanee Gmail gratis.


Buoni regalo Amazon
Nuovo account Gmail: come si crea e come si utilizza - IlSoftware.it