16208 Letture

OpenDNS decide di bloccare tutti i siti "sconvenienti"

OpenDNS è un servizio che mette a disposizione, gratuitamente, i propri server DNS. Si tratta di un servizio nato nel 2006 per opera di David Ulevitch con l'intento di offrire un meccanismo per la risoluzione dei nomi a dominio (da indirizzo "mnemonico" ad indirizzo IP) che non sia controllato da governi od enti militari. I server di OpenDNS sono dislocati in numerosi Paesi e possono essere utilizzati ricorrendo agli IP 208.67.222.222 e 208.67.220.220. Tali indirizzi vanno specificati come server DNS primario e secondario nelle proprietà della connessione di rete oppure nel pannello di configurazione del router.

OpenDNS mette a disposizione anche una serie di funzionalità accessorie tra le quali la possibilità di bloccare automaticamente la connessione a siti web truffaldini ("phishing") oppure ai domini che pubblicano contenuti ritenuti sconvenienti. In questo nostro articolo avevamo spiegato come configurare OpenDNS per abilitare la funzionalità "parental control".


I responsabili di OpenDNS hanno comunicato di aver compiuto un ulteriore passo avanti mettendo a disposizione degli interessati due nuovi indirizzi IP (208.67.222.123 e 208.67.220.123) sui quali è in ascolto un server DNS che risponderà alle richieste avanzate da parte dei sistemi client filtrando quelle facenti riferimento ai siti web di "dubbio gusto".

Ulevitch ha commentato il lancio del nuovo servizio, battezzato FamilyShield, dipingendolo come "l'approccio più semplice in assoluto ed, allo stesso tempo, più diretto per proteggere i bambini durante la navigazione in Rete evitando la visualizzazione di contenuti sconvenienti. Non ci sono software da installare né complicate regolazioni da porre in essere". Impostando i server DNS di OpenDNS in un router wireless si bloccherà la consultazione dei siti web che veicolano materiale per adulti anche da qualunque console di gioco e non solo quindi da computer desktop, portatili, smartphone Wi-Fi e da altri dispositivi mobili.
OpenDNS FamilyShield è anche in grado di bloccare l'impiego di proxy server ed "anonymizer", utilizzati di frequente per "dribblare" le limitazioni imposte. Ulevitch sottolinea anche l'estrema affidabilità del servizio (100% di "uptime") e le elevate performance in grado di garantire in risposta alle interrogazioni degli utenti.


Per verificare le differenti risposte tra i server DNS di OpenDNS provate a digitare, dal prompt dei comandi di Windows, quanto segue:
nslookup www.nomedelsitoweb.xx 208.67.222.222
nslookup www.nomedelsitoweb.xx 208.67.222.123

Inserendo al posto di www.nomedelsitoweb.xx, ad esempio, un sito web a carattere pornografico, noterete le differenze nelle risposte.

OpenDNS decide di bloccare tutti i siti "sconvenienti" - IlSoftware.it