2072 Letture
Panda Patch Management gestisce gli aggiornamenti per tutti i software utilizzati su server e workstation

Panda Patch Management gestisce gli aggiornamenti per tutti i software utilizzati su server e workstation

Panda Security presenta una nuova soluzione che consente all'amministratore di rete di tenere sotto controllo lo stato di ciascun sistema, workstation e server, verificando quando è importante installare gli aggiornamenti di sicurezza.

Effettuare un inventario dei software installati all'interno della propria rete e controllare se essi soffrano qualche vulnerabilità è fondamentale. La presenza di lacune di sicurezza, specie se già note e soprattutto se i codici exploit per fare leva sulle vulnerabilità fossero già stati pubblicati, può esporre i propri sistemi e i dati in essi conservati a molteplici tipologie di aggressione, sia un ambito locale che in modalità remota.

Una volta esisteva l'ottimo software Personal Software Inspector (PSI) che permetteva di verificare i programmi installati e il loro livello di sicurezza. PSI, dopo l'acquisizione della software house sviluppatrice, è stato del tutto abbandonato.

A riempire la casella vuota ci ha pensato Panda Security presentando la nuova soluzione Panda Patch Management.
Essa fornisce visibilità sullo stato degli endpoint in tempo reale, in termini di vulnerabilità, patch o aggiornamenti in sospeso e software non più supportati (EoL). L'amministratore può così ottenere un quadro dettagliato non soltanto sui software che vengono usati su server e workstation ma anche sugli interventi da mettere in campo per evitare che eventuali vulnerabilità possano essere sfruttate dai criminali informatici.


Panda Patch Management gestisce gli aggiornamenti per tutti i software utilizzati su server e workstation

Diversamente rispetto ad altre soluzioni, Panda Patch Management consente di gestire tutti i dispositivi da un singolo pannello di controllo in modo tale da conoscere lo stato di ciascun sistema in tempo reale.

Panda Patch Management è capace di gestire aggiornamenti e patch sia per i sistemi operativi che per centinaia di applicazioni (qui la lista di quelle ad oggi supportate).
La soluzione appena presentata rafforza inoltre le funzionalità di prevenzione, contenimento e remediation delle minacce, riducendo allo stesso tempo la superficie di attacco su server e workstation Windows.


Panda Patch Management rappresenta un ulteriore elemento fondamentale nell'architettura di sicurezza avanzata e flessibile chiamata Panda Adaptive Defense 360. Infatti, non solo rinforza la capacità di prevenzione ma facilita una risposta rapida, isolando i dispositivi compromessi e apportando aggiornamenti in tempo reale con un solo clic.
Il nuovo strumento di Panda Security consente infine di ridurre i costi operativi e aiuta professionisti e aziende a rispettare il principio di responsabilità. Molte normative, come GDPR, HIPAA e PCI, impongono alle organizzazioni di adottare misure appropriate per garantire la protezione dei dati sensibili sotto il loro controllo: Panda Patch Management aiuta a rispettare questo obbligo.

Panda Patch Management gestisce gli aggiornamenti per tutti i software utilizzati su server e workstation