4190 Letture
Programmare in Python: un corso gratuito per tutti, su YouTube

Programmare in Python: un corso gratuito per tutti, su YouTube

Microsoft pubblica su YouTube un videocorso gratuito per imparare a sviluppare in Python, anche sulla piattaforma Azure. Come realizzare applicazioni per l'intelligenza artificiale e modelli per il machine learning.

Python è uno dei linguaggi di programmazione più richiesti in assoluto anche e soprattutto in ambito lavorativo.
Microsoft ha appena pubblicato su YouTube un video corso gratuito che prende per mano gli utenti illustra loro la programmazione in Python partendo dai rudimenti del linguaggio fino ad arrivare allo sviluppo di progetti avanzati.

Il corso si sviluppa in 44 puntate ti possono essere seguite puntando il browser o l'app YouTube a questo indirizzo.
L'obiettivo di Microsoft non è soltanto quello di spiegare un linguaggio di programmazione ma anche aiutare gli utenti a realizzare applicazioni per l'intelligenza artificiale che poi potranno essere pubblicate sulla piattaforma cloud Azure.

Programmare in Python: un corso gratuito per tutti, su YouTube

Il corso non è propriamente per i neofiti dal momento che viene data per scontata la conoscenza di JavaScript o comunque l'utilizzo di un'applicazione web per la programmazione visuale come Scratch (realizzata dagli sviluppatori del MIT).


Le nozioni fornite dai tecnici di Microsoft consentiranno comunque di utilizzare Python per realizzare modelli per il machine learning, applicazioni web di vario genere e automatizzare i processi su piattaforme desktop.
Questa pagina pubblicata su GitHub contiene risorse aggiuntive, slide ed esempi di codice che possono essere adoperati per velocizzare l'apprendimento di Python.

Perché scegliere proprio Python? Perché questo linguaggio di programmazione è diffusissimo e allo stesso tempo semplice da imparare; inoltre, sono disponibili molteplici librerie che consentono agli sviluppatori di interfacciarsi con i più famosi framework per il machine learning come TensorFlow, sviluppato da Google e Microsoft Cognitive Toolkit (CNTK).


Il corso presenta una serie di tutorial "veloci" che, ad esempio, spiegano come sia possibile rilevare la presenza di volti in un'immagine utilizzando le Azure Face API e Python.
In un altro tutorial si spiega come utilizzare l'API REST per la computer vision e in generale i servizi cognitivi di Azure.

Microsoft ha migliorato il supporto di Python nel suo editor Visual Studio Code (Visual Studio Code: cos'è e come funziona) in modo tale che i programmatori possano usare questo strumento per modificare il codice a livello locale così come su macchine remote, accedere a container e WSL (Windows Subsystem for Linux). L'estensione Microsoft per Visual Studio Code destinata al supporto di Python è essa stessa la più popolare nel marketplace dedicato agli sviluppatori.

In Azure Machine Learning Studio è già previsto il supporto per il linguaggio Python e in agosto l'azienda ha annunciato di aver abbracciato anche PyTorch 1.2, un framework per il machine learning realizzato da Facebook.

Programmare in Python: un corso gratuito per tutti, su YouTube