4125 Letture

Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

Non c'è cosa più fastidiosa, durante l'utilizzo della propria connessione wireless, di una copertura insoddisfacente e di un collegamento alla rete WiFi instabile e inaffidabile.

NETGEAR ha presentato una serie di soluzioni che permettono di risolvere definitivamente il problema permettendo di estendere la copertura e, allo stesso tempo, rendere più veloce il collegamento WiFi.

Nel catalogo NETGEAR si incontrano prodotti destinati ad ogni fascia di utenza (alcuni dei quali davvero economici; vedere queste pagine) ma sono i prodotti "più professionali" che sono forieri di una invidiabile dote in termini di tecnologia e innovazione.

Nell'articolo Potenziare WiFi con NETGEAR Orbi abbiamo presentato, tra i primi in Italia, Orbi, un "sistema" che permette di rendere la WiFi più veloce ed estenderne la copertura.


Estendere la copertura WiFi e rendere la rete più veloce con NETGEAR EX7300

Il Nighthawk X4 AC2200 (EX7300) è l'extender top di gamma di NETGEAR.

Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

Mentre Orbi introduce l'innovativo concetto di un router combinato con una o più unità satellite che si occupano di ottimizzare il segnale WiFi e coprire sia le aree interne che esterne dell'edificio, EX7300 adotta un approccio più tradizionale seppur utilizzando le misure tecniche e tecnologiche più recenti per rendere la WiFi più veloce ed estendere la copertura.
Inoltre, rispetto a un range extender di tipo tradizionale, Orbi crea un'unica rete WiFi (l'identificativo SSID non cambia).

Mentre Orbi è un sistema tri-band simultaneo (WiFi AC3000) che può trasferire complessivamente fino a 3.000 Mbps, EX7300 offre comunque prestazioni WiFi da vero leader consentendo di "muovere i dati" fino a 2.200 Mbps complessivi (ovvero fino a 450 Mbps sulla banda dei 2,4 GHz e fino a 1.733 sui 5 GHz).

Grazie all'utilizzo della tecnologia FastLane, l'extender EX7300 può migliorare le prestazioni della rete WiFi usando contemporaneamente entrambe le bande disponibili (2,4 e 5 GHz).

Dal pannello di configurazione, è possibile decidere se connettere simultaneamente i dispositivi su entrambe le bande (2,4 e 5 GHz) oppure se ottimizzare le prestazioni usando FastLane.

Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

In questo secondo caso, l'EX7300 si limiterà a usare un'unica banda per la connessione dei client. In altre parole, una banda (2,4 GHz o 5 GHz) verrà usata per gestire le connessioni con i dispositivi WiFi mentre l'altra verrà usata dall'extender per "colloquiare" con il router.

Utilizzando anche MU-MIMO (vedere anche l'articolo di approfondimento Che cos'è MU-MIMO e può davvero migliorare la connessione WiFi?), EX7300 riesce poi a gestire lo streaming simultaneo su più dispositivi contemporaneamente collegati.

EX7300: extender o access point WiFi

Cosa non comune tra i prodotti della sua stessa categoria, NETGEAR EX7300 (disponibile per l'acquisto a questo indirizzo) può essere configurato (semplicemente muovendo un "interruttore" fisico posto su un lato del device) sia come extender che come access point.

Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

Nel primo caso (modalità extender), EX7300 si collega via WiFi al router esistente (di qualunque produttore) e provvede a ripeterne il segnale estendendone notevolmente la copertura.

Selezionando invece la modalità access point, EX7300 provvede a creare una rete WiFi nuova, diversa rispetto a quella del router che fornisce anche la connettività. In questo caso, si dovrà collegare l'extender NETGEAR al router utilizzando un cavo ethernet.

Come configurare l'extender

L'impostazione di un extender come il NETGEAR EX7300 è cosa molto semplice.

Le alternative sono due: è possibile collegare l'extender alla WiFi esistente premendo una volta il tasto WPS (Wi-Fi Protected Setup) sul dispositivo quindi, entro due minuti, premere l'analogo tasto sul router wireless. Di default il router passerà all'extender la configurazione per collegarsi alla rete WiFi sui 2,4 GHz.
Nel caso in cui si utilizzasse anche la banda dei 5 GHz, bisognerà ripetere la procedura di "accoppiamento" via WPS.

L'altra procedura consiste nell'utilizzare un dispositivo WiFi e collegarsi alla rete aperta NETGEAR_EXT che risulterà "visibile" non appena si collegherà l'EX7300 a una presa elettrica a muro. A questo punto, visitando l'URL www.mywifiext.net, si potrà configurare manualmente l'extender e indicare le reti WiFi alle quali il dispositivo si dovrà connettere (è ovviamente possibile usare una sola banda di frequenza oppure entrambe le bande).

Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

Dopo aver inserito le password per l'accesso alle reti WiFi sui 2,4 e/o 5 GHz, la procedura di configurazione guidata dell'extender chiederà di confermare gli SSID proposti o di sceglierne di nuovi.


Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

Come ultimo passo si potrà a questo punto riposizionare l'extender NETGEAR collegandolo a un'altra presa elettrica, possibilmente a metà strada fra il router WiFi e il dispositivo wireless che necessita di accedere alla Rete, in modalità senza fili e ad alta velocità.
Per scegliere la migliore posizione dell'extender, si potrà fare affidamento al led Router link che, per ottenere le migliori prestazioni possibili, dovrà restare di colore verde o al limite giallo.

Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

Una volta che il collegamento WiFi tra router ed extender sarà stabilito con successo, i client potranno collegarsi in modalità wireless anche all'EX7300 e accedere immediatamente alla Rete.
La porta Ethernet disponibile nella parte inferiore dell'extender potrà comunque essere utilizzata per connettere alla rete dei dispositivi usando una connessione cablata. Nulla vieta, ad esempio, di collegare un hub o uno switch.

Il pannello di configurazione dell'extender (sempre accessibile digitando www.mywifiext.net nella barra degli indirizzi del browser; l'IP di default del dispositivo è 192.168.1.250) permette - previo login - di modificarne eventualmente l'IP privato, di disabilitare l'accesso mediante PIN WPS (vedere anche Pulsante WPS, come funziona e quanto è sicuro), di permettere il collegamento alla rete WiFi solamente in orari stabiliti e di verificare l'elenco dei dispositivi client connessi.


Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300

Suggeriamo di provvedere sempre all'installazione di un'eventuale nuova versione del firmware in modo tale da ottimizzare il funzionamento dell'extender.

L'extender NETGEAR EX7300 è acquistabile facendo riferimento a questa pagina, su Amazon.


Rendere WiFi più veloce ed estendere la copertura con NETGEAR EX7300 - IlSoftware.it