8870 Letture

Skype for Web si usa dal browser, senza installazione

Microsoft ha appena lanciato Skype for Web, la versione di Skype interamente fruibile da browser web, senza installare il client vero e proprio.
L'applicazione web di Skype, appena presentata, segue un po´ l'esempio di WhatsApp che da alcuni mesi è utilizzabile per inviare e ricevere messaggi istantanei senza metter mano al dispositivo mobile. Diversamente rispetto a WhatsApp, però, Skype for Web vive di vita propria: non è necessario collegare un dispositivo mobile od installare il client VoIP sul sistema desktop/notebook.

Come funziona Skype for Web

Skype for Web consente di inviare e ricevere messaggi di testo così come se si fosse installata l'applicazione principale su PC o su device mobile. Per effettuare chiamate vocali o videochiamate, però, almeno allo stato attuale, è necessario acconsentire all'installazione di un apposito plugin nel browser (Skype Calling).

Skype for Web si usa dal browser, senza installazione

Nei prossimi mesi, comunque, Skype for Web potrebbe svincolarsi dalla necessità d'installare il plugin e poggiare sull'utilizzo della tecnologia WebRTC, esattamente come fa Firefox Hello di Mozilla: Come funziona Firefox Hello: chiamate e videoconferenza senza plugin.
Offrendo agli utenti la possibilità di usare Skype for Web con WebRTC, Microsoft compirebbe l'ultimo e più importante passo: rendere la versione di Skype basata su web interamente slegata dalla necessità di installare software aggiuntivo.

Skype for Web si usa dal browser, senza installazione

Come provare Skype for Web in anteprima

Per il momento Skype for Web è utilizzabile solamente dagli utenti che si collegano dagli Stati Uniti oppure dal Regno Unito. Se si volesse proprio provare Skype for Web in anteprima, è sufficiente presentarsi sulla pagina di autenticazione con un indirizzo IP inglese o americano.


Per provare Skype for Web in anticipo, prima che il servizio venga ufficialmente attivato anche in Italia, basta ad esempio attivare un account Tunnelbear e collegarsi a questa pagina con un IP statunitense.
Nell'articolo VPN free con Tunnelbear per Chrome sono pubblicate le informazioni che permetteranno di mettere alla prova Skype for Web su Google Chrome collegandosi al servizio da un IP statunitense.


Come confermano le immagini che abbiamo pubblicato, Skype for Web è già interamente tradotto in lingua italiana. L'applicazione web, inoltre, è compatibile con Internet Explorer, Chrome, Firefox e Safari.

Skype for Web si usa dal browser, senza installazione - IlSoftware.it