1643 Letture
Toshiba conferma: in arrivo un sistema per riconoscere precocemente 13 tipi di tumori

Toshiba conferma: in arrivo un sistema per riconoscere precocemente 13 tipi di tumori

La diagnosi precoce è la chiave per combattere la malattia: Toshiba va proprio in questa direzione e grazie anche a una collaborazione di primo piano presenta un sistema per la diagnosi veloce, economica e precisa a partire da una semplice goccia di sangue.

La lotta contro il cancro è una battaglia che sta iniziando, finalmente, a portare i primi frutti. Aspetti fondamentali sono da un lato, ovviamente, la prevenzione e, dall'altro, la diagnosi precoce: giocando d'anticipo, infatti, la possibilità di cura e guarigione sono enormemente più ampie.

Gli esperti di Toshiba, in collaborazione con la Tokyo Medical University e il National Cancer Center Research Institute, ha confermato di aver messo a punto i primi esemplari di uno strumento utilizzabile in ambito ospedaliero che permetterà di rilevare l'eventuale presenza di 13 diversi tipi di patologie tumorali nell'organismo analizzando una semplice goccia di sangue e con un'accuratezza del 99%.

Toshiba conferma: in arrivo un sistema per riconoscere precocemente 13 tipi di tumori

Inutile sottolineare come il nuovo sistema potrà essere utilizzato per diagnosticare molteplici tipologie di cancro fin da uno stadio molto precoce così da iniziare il trattamento specifico prima della loro diffusione e quindi dello scatenarsi di eventi irreversibili.
In particolare, la tecnologia Toshiba consentirà di esaminare tipologie e concentrazioni delle molecole di acido ribonucleico (microRNA) secrete nel sangue dalle eventuali cellule tumorali. Esistono già oggi laboratori e aziende che usano un sistema diagnostico basato, come in questo caso, sull'analisi di una piccola quantità di sangue ma la soluzione proposta da Toshiba viene descritta come molto più precisa (ridotta incertezza del risultato) e nettamente più economica tanto che può essere utilizzata durante le visite mediche di routine.
Nella fase iniziale l'esame potrebbe costare al paziente poco più di 160 euro per abbassare poi ulteriormente l'importo via a via che il sistema Toshiba prenderà piede.

Stando a quanto riferito, i test inizieranno nel corso del 2020 con l'obiettivo di arrivare a commercializzare la macchina sviluppata da Toshiba nel giro di qualche anno.


Koji Hashimoto, responsabile della ricerca presso il Frontier Research Laboratory di Toshiba, ha dichiarato: "Rispetto ai metodi di altre aziende, siamo un passo avanti per quanto riguarda l'accuratezza, i tempi e i costi di rilevamento delle cellule tumorali. Toshiba è riuscita a sviluppare un chip e un dispositivo in grado di eseguire la diagnosi in meno di due ore, per un costo pari o inferiore a 180 dollari".

Toshiba conferma: in arrivo un sistema per riconoscere precocemente 13 tipi di tumori