15821 Letture

Trasferire su Gmail la rubrica dei contatti Katamail o di altri fornitori di posta

Di recente un nostro lettore ci ha riferito dell'impossibilità di importare correttamente la rubrica di Katamail su Gmail: le schede dei vari contatti, una volta trasferiti sull'account di Google, non presentavano le informazioni associate in modo corretto. Informazioni come numeri di telefono, fax ed indirizzi e-mail venivano erroneamente inserite nel campo delle note di Gmail e non nelle apposite caselle.

In Google Gmail, cliccando sul menù Gmail in alto a sinistra quindi su Contatti, si accede alla rubrica dei contatti.

Facendo clic sul menù Altro quindi su Importa, si potrà selezionare, dal disco fisso, un file di testo in formato vCard (VCF) oppure CSV precedentemente generato dall'interfaccia web dell'altro gestore di posta.

Facendo clic su Importa, Gmail provvederà ad importare il contenuto della rubrica proveniente da una sorgente esterna.

Quando il file da importare contiene informazioni imprecise, però, l'importazione su Gmail non avviene mai in maniera ottimale.


Per venire incontro alle esigenze del nostro lettore, quindi, abbiamo sviluppato un semplice script VBS che si occupa di leggere i dati contenuti in un file di rubrica in formato LDIF e di generare automaticamente un file VCF compatibile con Gmail.

Molti fornitori di posta consentono di esportare la rubrica come file LDIF. Nel nostro caso, dall'interfaccia web del servizio Katamail abbiamo richiesto la generazione di un file LDIF ospitante tutti i contatti della rubrica.
Con lo script prelevabile cliccando qui (il file dovrà essere rinominato come katarubrica.vbs), si è quindi potuto produrre un file VCF (vCard) correttamente interpretabile da parte di Gmail.

Lo script katarubrica dev'essere memorizzato in una cartella di propria scelta, sul disco fisso. Nella medesima directory dovrà quindi essere salvato il file LDIF esportato da Katamail.
Cliccando due volte sul file katarubrica.vbs, verrà creatoun file dal nome kata.vcf.
Ogni contatto della rubrica verrà salvato nel file VCF come "biglietto da visita" compreso tra le stringhe BEGIN:VCARD ed END:VCARD.
Lo script recupera al momento nomi, cognomi, numeri di telefono, fax ed indirizzi e-mail dei vari contatti in rubrica.


È importante sottolineare che lo script potrebbe non funzionare correttamente con tutti i vari file LDIF prodotti dai vari servizi di posta. Nel nostro caso ne abbiamo verificato il funzionamento con il file LDIF esportato da Katamail. Con alcune modifiche, lo script potrebbe essere adattato in modo tale da gestire la conversione della rubrica esportata da altri provider e-mail.

Prima di procedere con l'importazione su Gmail, suggeriamo un'attenta lettura dell'articolo Sincronizzare la rubrica di Android con Gmail. Esportare ed importare i contatti. Tale approfondimento contiene infatti importanti linee guida per scongiurare problemi in fase di sincronizzazione della rubrica con telefoni e tablet Android.
Prima di procedere, ad ogni modo, suggeriamo caldamente di effettuare un backup della rubrica di Gmail e di quella conservata sui propri dispositivi mobili.


Trasferire su Gmail la rubrica dei contatti Katamail o di altri fornitori di posta - IlSoftware.it