10994 Letture

USB non riconosciuta, come risolvere

Se una chiavetta USB non è riconosciuta in Windows le motivazioni possono essere le più disparate.
Il problema con l'unità esterna può essere dovuto ad un problema con i driver, all'utilizzo di un file system non supportato, ad un malfunzionamento sulle porte USB, alla mancata assegnazione di una lettera identificativa dal parte del sistema operativo.

USB non riconosciuta, Windows non assegna una lettera

Se, dopo aver connesso un'unità USB questa non venisse riconosciuta ovvero non risultasse accessibile dalla finestra Computer o Questo PC di Windows, è probabile che - semplicemente - il sistema non abbia assegnato una lettera identificativa di unità.

In particolare, cliccando sull'icona Rimozione sicura dell'hardware ed espulsione supporti, mostrata nella traybar di Windows, compaiono soltanto tre puntini:

USB non riconosciuta, come risolvere

In questo caso, suggeriamo di digitare - nella casella di ricerca di Windows - Gestione disco e premere Invio.
In alternativa, è possibile usare la combinazione di tasti Windows+R e digitare diskmgmt.msc nella finestra di dialogo Apri.


A questo punto, scorrendo la finestra, si dovrà verificare se l'unità USB venisse riportata in elenco come unità rimovibile.

USB non riconosciuta, come risolvere

In tal caso, basterà cliccarvi con il tasto destro del mouse quindi selezionare il comando Cambia lettera e percorso di unità.

Dopo aver fatto clic sul pulsante Aggiungi, si potrà usare la schermata seguente per assegnare una lettera identificativa all'unità USB non riconosciuta.

USB non riconosciuta, come risolvere

A questo punto l'unità USB precedentemente non riconosciuta dovrebbe diventare accessibile dalla finestra Computer o Questo PC così come da qualunque applicazione.


Provare un'altra porta USB

Se l'unità USB non riconosciuta non apparisse neppure nella finestra Gestione disco e non si potesse quindi assegnarle una lettera identificativa di unità, suggeriamo innanzi tutto di provare a cambiare porta.

Se la chiavetta venisse riconosciuta una volta inserita in un'altra porta è verosimile un problema elettrico sulla porta USB precedentemente utilizzata.

Se l'unità USB (quindi anche un hard disk esterno) fosse connesso al computer attraverso un hub, consigliamo di provare la connessione diretta ad una porta libera su PC. È possibile che l'hub non sia sufficiente ad alimentare il dispositivo.

Se il supporto di memorizzazione USB non funzionasse neppure se collegato ad un'altra porta, si potrà provarlo su un altro computer. Se l'esito fosse ancora una volta negativo, è assai probabile che l'unità sia ormai definitivamente danneggiata.

Se, viceversa, l'unità USB fosse regolarmente riconosciuta sull'altro computer, il suggerimento è quello di accedere alla finestra Gestione dispositivi di Windows.

Gestione dispositivi e i driver

Digitando Gestione dispositivi nella casella di ricerca di Windows oppure premendo Windows+R e digitando devmgmt.msc, si aprirà la finestra che permette di verificare i dispositivi hardware collegati.

Nel caso in cui, nella sezione Unità disco, dovessero comparire uno o più dispositivi con un punto esclamativo di colore giallo, suggeriamo dapprima di esaminare l'errore restituito effettuando eventualmente una ricerca su Google per saperne di più.

Successivamente, accendendo alla scheda Drive, si potrà provare ad aggiornare il driver usato dall'unità di memorizzazione USB, ripristinarne una precedente versione funzionante o provare a disinstallare il driver e a riavviare il sistema.
In quest'ultimo caso, Windows potrebbe semplicemente risolvere il problema reinstallando di sana piana, in automatico, il driver giusto.


Usare il fix it di Microsoft

Per gli utenti di tutte le versioni di Windows supportate (con l'esclusione di Windows 10), Microsoft offre questo "fix it" e quest'altro file.

Si tratta di due procedure ufficiali di diagnosi e risoluzione dei problemi che consenteno di trarsi d'impaccio allorquando una o più unità USB non venissero riconosciute.

Provare a reinstallare tutti i driver USB

Sempre dalla schermata Gestione dispositivi, è eventualmente possibile provare a disinstallare tutti i driver che Windows adopera per la gestione del controller e delle unità USB.

Cliccando con il tasto destro su ciascuno di essi quindi facendo clic su Disinstalla, si potrà richiedere la disinstallazione dei driver di ciascun componente hardware elencato nella sezione Controller USB (Universal Serial Bus).

Effettuando questa operazione, il mouse e la tastiera USB potrebbero non funzionare più. Al riavvio del sistema, Windows reinstallerà automaticamente tutti i driver.


USB non riconosciuta, come risolvere - IlSoftware.it