1331 Letture
Windows Lite: la risposta a Chrome OS sarà pensata per i dispositivi dual screen

Windows Lite: la risposta a Chrome OS sarà pensata per i dispositivi dual screen

Nuovi dettagli su Windows Lite, il sistema operativo che Microsoft sta sviluppando e che sarà destinato ai dispositivi di nuova generazione presentati come risposta a Chrome OS. Windows Lite dovrebbe ottimizzare l'esperienza d'uso sui nuovi prodotti dotati di doppio schermo, lanciati sul mercato entro fine anno.

Microsoft sta completando lo sviluppo di un sistema operativo derivato da Windows 10 ma capace di funzionare su dispositivi dotati di una configurazione hardware molto più modesta rispetto a quella che caratterizza i normali PC.

Dopo le indiscrezioni che avevamo pubblicato nei giorni scorsi (Windows Lite OS, in arrivo la risposta Microsoft a Chrome OS), fonti vicine all'azienda di Redmond svelano che Windows Lite è pensato in particolare per i nuovi dispositivi dotati di doppio schermo.

I primi dispositivi dual screen basati su Windows Lite potrebbero debuttare già entro la fine di quest'anno e presentarsi come prodotti ripiegabili su se stessi (seguente un po’ la filosofia introdotta da Samsung e Huawei).

Come avevamo anticipato nell'articolo Windows 10 Lite, Core OS e Polaris: cosa sono, fulcro di Windows Lite saranno C-Shell (Composable Shell) e Windows Core OS.
Quest'ultimo è un sistema operativo che riduce al minimo indispensabile i componenti di Windows 10 e che è caratterizzato da una struttura modulare, ampliabile al bisogno.
C-Shell, invece, è l'interfaccia modulare che funzionerà al di sopra del kernel di Windows Core OS: essa potrà adattarsi al tipo di dispositivo in uso. Essa non nasce dal niente: è infatti figlia dell'esperienza acquisita da Microsoft con Continuum in Windows 10 Mobile.
Se quindi Windows 10 Mobile è ormai morto e sepolto, Microsoft non ha certo gettato nel cestino ciò che di buono è stato fatto in passato (basti pensare che porzioni di Windows Core OS sono già utilizzate per far funzionare i nuovi occhiali per la realtà mista Hololens 2 e saranno parte integrante del Surface Hub 2X).

Windows Lite: la risposta a Chrome OS sarà pensata per i dispositivi dual screen

L'interfaccia di Windows Lite potrebbe essere molto simile a quella rappresentata in figura ricordando da vicino quella che di Chrome OS.
Stando a quanto rivelato il nome in codice della nuova shell di Windows Lite sarebbe Santorini: si tratterebbe dell'interfaccia grafica espressamente concepita per i nuovi dispositivi e radicalmente modificata rispetto a quella di Windows 10 così da adattarla agli schermi touch di piccole dimensioni.


Forse ne sapremo di più durante la conferenza Build 2019 che si terrà a Seattle dal 6 all'8 maggio prossimi.

Windows Lite: la risposta a Chrome OS sarà pensata per i dispositivi dual screen