35293 Letture

Winfows XP: Deframmentare il disco fisso dal menù contestuale

Questo trucco consente di inserire un'utile opzione "Defrag" all'interno del menù contestuale di Windows XP.
Cliccando sulla voce "Defrag" sarà così possibile deframmentare il contenuto di una singola partizione o di un intero disco fisso, semplicemente, rapidamente e direttamente dalla finestra "Risorse del computer".
Deframmentando periodicamente il disco fisso si ottengono notevoli miglioramenti in fatto di prestazioni e si protegge la meccanica del disco stesso altrimenti costretto "a far saltare" le testine - che sono gli elementi più delicati - da un punto all'altro dello stesso.

Per aggiungere il nuovo comando "Defrag" nel menù contestuale che compare, in Risorse del computer, facendo clic con il tasto destro del mouse su un disco fisso, create il file DEFRAG.INF, inserendo, al suo interno, quanto segue:

; context_defrag.INF

[version]
signature="$CHICAGO$"


[DefaultInstall]
AddReg=AddMe

[AddMe]

HKCR,"Drive\Shell\Defrag\command",,,"DEFRAG.EXE %1"


Chi non volesse effettuare manualmente la procedura di creazione del file DEFRAG.INF, può scaricarlo da qui.
Per vedere comparire l'opzione "Defrag" all'interno del menù contestuale è necessario cliccare sul file DEFRAG.INF col tasto destro del mouse quindi scegliere la voce Installa. L'operazione va compiuta una sola volta.

Qualora, in seguito, voleste eliminare il comando "Defrag" dal menù contestuale, dovrete semplicemente avviare l'Editor del registro di sistema (Start, Esegui..., REGEDIT), portarvi in corrispondenza della chiave HKEY_CLASSES_ROOT\Drive\shell\ quindi cancellare la cartella Defrag.


Winfows XP: Deframmentare il disco fisso dal menù contestuale - IlSoftware.it