4034 Letture

YouTube valuta il lancio di un servizio "premium"

Ne avevamo parlato più volte a suo tempo e, secondo le ultime indiscrezioni, YouTube sarebbe pronto per passare alla "fase operativa". A breve il servizio per la condivisione di video online potrebbe lanciare, partendo evidentemente dagli Stati Uniti, un servizio di abbonamento "premium".
A fronte di un canone mensile di 9,99 dollari, gli utenti che sottoscriveranno l'abbonamento potranno consultare YouTube senza veder comparire alcun messaggio pubblicitario (vedere l'articolo In arrivo uno YouTube senza pubblicità? Ecco i primi indizi). Non solo. Grazie ad una serie di accordi che Google avrebbe siglato con le principali etichette discografiche, gli utenti "premium" di YouTube avranno la possibilità di scaricare, senza alcun limite, le varie tracce audio sui propri sistemi.
YouTube si appresta quindi a diventare un nuovo Spotify mettendo a disposizione degli utenti le migliaia e migliaia di brani musicali già oggi disponibili all'interno del sito.
Secondo le voci di corridoio, il servizio "premium" di YouTube potrebbe debuttare non appena sarà pronta la nuova versione dell'applicazione per i dispositivi mobili. L'obiettivo è quello di proporre un'interfaccia tutta nuova che consentirà di ascoltare musica, creare playlist e visualizzare video.

YouTube valuta il lancio di un servizio