5146 Letture

A breve il varo del "negozio musicale" targato Google?

La notizia non è che Google sta allestendo un negozio online per il download di brani musicali in forma digitale; l'indiscrezione, infatti, era già trapelata da tempo. Adesso si parla di quando il colosso di Mountain View lancerà il nuovo servizio, destinato ad integrarsi in modo molto stretto con il social network Google+.

Google Music potrebbe debuttare entro le prossime due settimane. Sembra confermarlo la schermata che appare ai possessori di telefoni Android visitando la pagina music.google.com (la riproduciamo a lato). Il servizio si integrerà con quello già a disposizione degli utenti in versione "beta" e che permette di caricare online le proprie librerie di canzoni a titolo completamente gratuito. Facendo riferimento all'"Android Market, infatti, si potranno scaricare ed ascoltare i pezzi degli artisti preferiti, alcuni dei quali prelevabili senza sborsare un centesimo.


I tecnici di Google sono però al lavoro sulla piattaforma dal momento che il link visualizzato sotto l'indicazione "Shop millions of songs in Android Market" non appare ancora funzionare in modo corretto.

Gli utenti che raccomanderanno ad amici e conoscenti, su Google+, una canzone dovrebbero poterla ascoltare per una volta, gratuitamente (potranno essere seganlati solo i pezzi delle etichette musicali che hanno siglato un accordo commerciale con Google). Gli stessi brani dovrebbero poi essere disponibili per il download a pagamento ad un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 99 centesimi.

Al momento sarebbero in corso diverse trattative tra Google e le principali etichette discografiche a livello internazionale. Citigroup EMI Group e Vivendi potrebbero arrivare ad un accordo col colosso di Mountain View mentre, sempre stando alle voci di corridoio, Sony Music Enterntainment e Warner Music potrebbero non essere della partita, almeno nella fase di lancio del servizio.

A breve il varo del