Sconti Amazon
mercoledì 3 agosto 2022 di 1225 Letture
AMD Ryzen 7000: quali sono i processori al debutto

AMD Ryzen 7000: quali sono i processori al debutto

AMD si accinge a presentare i nuovi processori Ryzen 7000 il prossimo 29 agosto con il lancio sul mercato atteso per metà settembre. Quali sono i modelli ai blocchi di partenza e quali sono le loro principali caratteristiche in anteprima.

Durante una serie di interviste, il CEO di AMD Lisa Su ha dichiarato che il lancio dei nuovi processori Ryzen 7000 avverrà in questo trimestre e ha anche affermato che le schede grafiche Radeon RX 7000 basate sull'architettura RDNA3 saranno rese disponibili prima di fine anno. La numero uno di AMD non ha condiviso date precise ma fonti vicine alla società di Sunnyvale rivelano in anteprima per quando è atteso il lancio dei Ryzen 7000.

AMD dovrebbe presentare i Ryzen 7000 il prossimo 29 agosto con le prime analisi che saranno disponibili dal 13 settembre. Il lancio sul mercato sarebbe stato programmato per il prossimo 15 settembre.

Ovviamente anche le schede madri basate sui chipset X670 e X670E saranno anch'esse disponibili al momento del lancio dei nuovi processori. Quelle dotate di chipset di più basso profilo, quindi anche più economiche, potrebbero invece arrivare in un secondo momento.

Quali sono i processori AMD Ryzen 7000 che saranno presentati

A fine mese attendiamo il debutto di un totale di cinque modelli basati sull'architettura Zen 4 anche se è possibile che la prestazione venga ridotta a quattro versioni. AMD potrebbe infatti decidere di rinviare il lancio del Ryzen 7 7700X, uno dei chip di nuova generazione più promettenti grazie alla sua configurazione a 8 core fisici e 16 thread. Di seguito i modelli che AMD dovrebbe svelare:

- Ryzen 9 7950X. Sarà il top di gamma di nuova generazione con una configurazione composta da 16 core e 32 thread capaci di lavorare a un massimo di 5,5 GHz. La CPU utilizzerà 80 MB di cache (64 MB L3; 16 MB L2) e avrà un TDP compreso tra 105W e 170W. Il prezzo dovrebbe essere di circa 750 euro.

- Ryzen 9 7900X. Altro "pezzo da novanta" di nuova generazione. Un processore di fascia alta che disporrà di 12 core e 24 thread funzionante a un massimo di 5,4 GHz in termini di frequenza di clock. Avrà 76 MB di cache (64 MB L3; 12 MB L2) con un TDP tra 105W e 170W. Dovrebbe costare tra 550 e 600 euro.

- Ryzen 7 7800X. Si tratta di un processore che conserva tutte le principali specifiche della versione di generazione precedente, compresa la configurazione a 8 core e 16 thread. Il nuovo processore utilizza però una frequenza di lavoro più elevata. Il prezzo dovrebbe essere compreso tra 380 e 400 euro.

- Ryzen 7 7700X. La versione la cui presentazione potrebbe slittare. Si preannuncia come uno dei processori più promettenti in termini di rapporto qualità-prezzo.

Utilizzerà Avrà 8 core e 16 thread capaci di lavorare fino a un massimo di 5,3 GHz, 40 MB di cache (32 MB L3; 8 MB L2), TDP compreso tra 65W e 125W. Il costo dovrebbe attestarsi tra 300 e 350 euro.

- Ryzen 5 7600X. Sarà il modello più economico della nuova serie, almeno per quello che riguarda la fase di lancio iniziale. Dispone di 6 core e 12 thread in grado di operare fino a un massimo di 5,2 GHz, 38 MB di cache (32 MB L3; 6 MB di L2) e un TDP compreso tra 65W e 125W. Il prezzo, in questo caso, dovrebbe essere pari a 230-250 euro.

Tutti i nuovi processori AMD utilizzano il socket AM5, sono compatibili con le memorie DDR5 e saranno prodotti utilizzando il processo costruttivo a 5 nm di TSMC.

Sul versante prestazionale è lecito attendere un +8% per quanto riguarda il valore IPC (Istruzioni per ciclo) e un +15% delle performance in single thread grazie all'aumento delle frequenze di clock.


Buoni regalo Amazon
AMD Ryzen 7000: quali sono i processori al debutto - IlSoftware.it