1342 Letture
AMD si appoggerà a TSMC per la produzione dei suoi chip a 7 nm

AMD si appoggerà a TSMC per la produzione dei suoi chip a 7 nm

GlobalFoundries, azienda di fatto nata dalla divisione produttiva di AMD, annuncia di aver sospeso lo sviluppo dei chip a 7 nm. AMD ha già pronto il sostituto: TSMC.

Con un annuncio a sorpresa, GlobalFoundries - società nata da una costola di AMD e per anni scelta come partner per la produzione dei suoi microprocessori - ha rivelato che non intende proseguire con lo sviluppo dei chip a 7 nm, almeno nel breve periodo.
GlobalFoundries preferisce ottimizzare i processi costruttivi a 12 e 14 nm che saranno largamente migliorati per realizzare nuovi prodotti da destinare a vari settori. L'azienda si concentrerà anche sugli ASIC oltre che sui chip per device IoT e automotive.

AMD si appoggerà a TSMC per la produzione dei suoi chip a 7 nm

La notizia non sembra cogliere di sorpresa AMD che, stando alle prime dichiarazioni, non appare in difficoltà. La società di Sunnyvale che ha il merito di aver finalmente ripreso a misurarsi con Intel puntando sull'innovazione e contribuendo al calo dei prezzi, avrebbe già siglato un accordo con TSMC per produrre i primi chip a 7 nm.


Nella sfida lanciata a Intel e NVidia, per AMD i tempi sono importanti: ed è proprio per questo motivo che nonostante "il cambio di rotta" di GlobalFoundries v'è la volontà di lanciare per prima sul mercato una soluzione a 7 nm.
I portavoce di AMD hanno quindi voluto subito confermare che, grazie alla collaborazione con TSMC, la prima GPU a 7 nm sarà presentata entro la fine di quest'anno e nel 2019 arriverà il primo processore EPYC a 7 nm.

Da AMD si conferma inoltre che l'azienda intende puntare moltissimo sui 7 nm: la collaborazione con TSMC saranno quindi ulteriormente rafforzata.
I legami con GlobalFoundries, però, non verranno comunque completamente tagliati: AMD intende lavorare anche sui 12 e 14 nm con la produzione di GPU Vega, Polaris e dei chip Zen e Zen+. AMD sarebbe comunque determinata a tenere i piedi su più staffe: si starebbe infatti anche valutando una possibile partnership con Samsung.

AMD si appoggerà a TSMC per la produzione dei suoi chip a 7 nm