4702 Letture

AMP, pagine web veloci sui dispositivi mobili

Del progetto AMP (Accelerated Mobile Pages) di Google avevamo parlato già ad inizio ottobre: Velocizzare le pagine web su mobile con AMP HTML.

L'idea, come già chiarito in precedenza, è quella di sveltire il caricamento delle pagine web sui dispositivi mobili.

Con un impegno piuttosto ridotto in termini di coding, qualunque sviluppatore web - e quindi qualsiasi editore online - può implementare AMP per rendere più rapido il caricamento delle pagine.

Google spiega che già migliaia di editori hanno espresso grande interesse nei confronti di AMP.

Intorno al progetto si è formata una comunità di sviluppatori piuttosto estesa, composta da almeno 4.500 programmatori.


Google ha poi appena confermato che i primi siti web "accelerati" su piattaforma mobile debutteranno già entro i primi mesi del prossimo anno.

AMP, che si propone come progetto opensource e che si basa, a sua volta, su tecnologie e standard per il web già ampiamente affermati, non soltanto contribuirà a velocizzare il caricamento delle pagine sui dispositivi mobili ma consentirà anche di ridurre la banda necessaria per il trasferimento di tutti gli elementi che compongono ogni singola pagina.

AMP, pagine web veloci sui dispositivi mobili - IlSoftware.it