1650 Letture
ASUS presenta gli smartphone ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro

ASUS presenta gli smartphone ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro

Caratteristiche e prezzo dei nuovi smartphone ASUS ZenFone 7 con la fotocamera in grado di ruotare su se stessa.

Il prossimo 1 settembre si preannuncia come una data molto "affollata". Anche ASUS ha deciso di lanciare proprio quel giorno i suoi nuovi smartphone ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro.

La società taiwanese ha infatti deciso di rinnovare il precedente ZenFone 6, uno dei migliori smartphone dello scorso anno, con un prodotto che prosegue sulla stessa scia.
ASUS ha mantenuto la fotocamera girevole anche in ZenFone 7 in modo da proporre un frontale "a pieno schermo", esente da notch e "fori".

I nuovi smartphone di casa ASUS sono realizzati in alluminio e vetro pur non essendo impermeabili a causa del design della fotocamera.

ASUS presenta gli smartphone ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro

Lo schermo, protetto con un vetro Gorilla Glass 6, è di tipo AMOLED da 6,67 pollici con una risoluzione di 2400 x 1080 pixel, frequenza di aggiornamento di 90 Hz con il campionamento touch a 200 Hz.
La resa del colore è sicuramente buona, grazie anche al supporto HDR10 al quale si aggiunge la copertura del 110% dello spazio DCI-P3, il 105% di NTSC e una luminosità fino a 700 nits.


Il SoC è uno Snapdragon 865 5G affiancato da 6 o 8 GB di RAM, 128 GB di memoria UFS 3.1 e lettore di schede microSD fino a 2 TB.
Il lettore di impronte digitali è posizionato su un lato con gli altoparlanti stereo. Non è previsto il connettore da 3,5 mm e per la connessione via cavo di dispositivi audio si dovrà necessariamente utilizzare un adattatore da USB Type-C a jack cuffia 3,5 mm.

ASUS presenta gli smartphone ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro

ZenFone 7 assicura inoltre il supporto WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.1, NFC, integra modem 5G e batteria da 5.000 mAh (ricarica veloce fino a 30 W, 10 V e 3 A).
Android 10, preinstallato sul dispositivo, è stato personalizzato da ASUS con una serie di opzioni utili per disabilitare la ricarica veloce, aumentare la durata della batteria ed evitare che il caricamento avvenga al 100%, al fine di rallentarne il deterioramento.


La fotocamera capace di ruotare su se stessa consta di tre sensori: il principale è un Sony IMX686 da 64 Mpx e apertura f/1.8 che permette di scattare foto con un filtro tetra-Bayer (in modo da scattare foto da 16 Mpx di qualità superiore).
Per quanto riguarda le registrazioni video, ASUS spiega che è possibile acquisire sequenze filmate fino a 8K a 30 fps, a 4K e 120 fps in slow motion o fino a HD 480 fps.

Il secondario è un sensore IMX363 con apertura 12 Mpx f/2.2 per il grandangolo mentre il terzo è un sensore da 8 Mpx con zoom ottico 3x. A seconda della posizione della fotocamera, l'applicazione fotografica ottimizzerà l'utilizzo dei sensori.

ZenFone 7 Pro conserva l'estetica complessiva, l'hardware del comparto fotografico e le principali caratteristiche tecniche.
La differenza principale consiste nell'utilizzo di un SoC Snapdragon 865+ con 8 GB di RAM e 256 GB di storage interno. Sia la fotocamera principale che il teleobiettivo includono uno stabilizzatore ottico dell'immagine.

Il prezzo dello ZenFone 7 sarà compreso tra 700 e 750 dollari mentre lo ZenFone 7 Pro costerà 900-1000 dollari. La commercializzazione, come anticipato in apertura, inizierà il 1° settembre.

Categorie
ASUS presenta gli smartphone ZenFone 7 e ZenFone 7 Pro