10824 Letture
Account Windows: come gestire gli utenti

Account Windows: come gestire gli utenti

Come gestire gli account locali e Microsoft in ambiente Windows sia dall'interfaccia del sistema operativo che attraverso il prompt dei comandi.

Con Windows 10 Microsoft ha modificato pesantemente le modalità con cui gli utenti possono gestire gli account. Digitando account nella casella di ricerca di Windows 10 quindi selezionando Aggiungi, modifica o rimuovi altri utenti, si aprirà la finestra che Microsoft propone di default.

Account Windows: come gestire gli utenti

Cliccando su Aggiungi un altro utente a questo PC, Windows 10 proporrà per impostazione predefinita di aggiungere un nuovo account utente Microsoft.
Solo cliccando su Non ho le informazioni di accesso di questa persona e Aggiungi un utente senza account Microsoft si potrà eventualmente richiedere la creazione di un account locale.

Nell'articolo Account Microsoft e account locali in Windows: quando i primi rallentano il lavoro abbiamo messo in evidenza le differenze tra account Microsoft e account locali.
L'utilizzo di account locali è sempre consigliato quando si avesse l'esigenza di condividere cartelle ed altre risorse all'interno della rete locale: Condividere file e cartelle in Windows 10.
Dal momento che la stessa password usata a protezione degli account utente Microsoft (ad esempio per accedere da web ad Outlook, Office Online e agli altri servizi) dovrebbe essere digitata per portarsi all'interno delle risorse condivise in rete locale, appare evidente quanto questa soluzione sia all'atto pratico poco adatta.


In Windows 10, e nelle precedenti versioni del sistema operativo Microsoft, per avere contezza degli account utente presenti sulla macchina, è possibile premere la combinazione di tasti Windows+R quindi digitare lusrmgr.msc (non disponibile nell'edizione Home).

Account Windows: come gestire gli utenti

Qui, cliccando su Utenti, si avrà la lista completa degli account presenti. Cliccando due volte quindi portandosi nella scheda Membro di, si può stabilire a quali gruppi appartengono.

Account Windows: come gestire gli utenti

In alternativa, basta premere Windows+R e digitare control per accedere allo storico Pannello di controllo, ancora presente "dietro le quinte" in Windows 10.
Qui cliccando su Account utente quindi su Gestisci un altro account si potrà interagire con tutti gli account presenti sulla macchina Windows.

Account Windows: come gestire gli utenti

Gestire gli account Windows da prompt dei comandi ancora più velocemente

Per applicare modifiche sugli account utente in Windows, è possibile aprire il prompt dei comandi con i diritti di amministratore: basta digitare cmd nella casella di ricerca quindi usare la combinazione di tasti CTRL+MAIUSC+INVIO.

I comandi più utili sono i seguenti:

whoami Visualizza il nome dell'account correntemente in uso.

net user Mostra la lista degli account presenti.

net user nomeaccount Riassume tutti i dettagli tecnici sull'account indicato. Specifica se fosse richiesto o meno l'inserimento della password al login, il gruppo di appartenenza, se l'account fosse disabilitato, se la password avesse una scadenza e così via.
Digitando net user Administrator si noterà come Windows 10 crea al momento dell'installazione un account amministratore che è disattivato per impostazione predefinita.
Esso può essere utilizzato, per esempio, in casi di emergenza quando non fosse più possibile accedere in Windows con gli altri account: vedere Account Windows, come trasferire i dati e le preferenze da un PC all'altro e Account Windows danneggiati: come fare per ripararli.


net user nomeaccount password /add Consente di aggiungere un account locale con la password specificata. Esso entrerà a far parte del gruppo Users, quindi saranno assegnati privilegi più limitati rispetto agli account amministrativi.

net localgroup administrators nomeaccount /add Fa in modo che l'account utente specificato entri a far parte del gruppo degli amministratori.

net user nomeaccount /logonpasswordchg:yes Obbliga l'utente specificato a modificare la sua password scegliendone un'altra al successivo login in Windows.

net user nomeaccount * Consente di modificare la password associata all'account utente locale (non funziona con gli account Microsoft). Diversamente rispetto alla procedura standard offerta da Windows 10 e illustrata in apertura, questo comando non richiede di specificare la vecchia password in uso.

net user nomeaccount /active:yes Il comando da utilizzare per attivare un account indicato come disattivato. Sostituendo "no" a "yes" si può disattivare un account utente.


net user nomeaccount /del Per cancellare un account utente Windows. Vedere anche l'articolo Cancellare account Windows e creare un account amministratore.

I comandi net user possono essere utilizzati in modo furbo da un supporto di avvio (sempre che il sistema non sia protetto con BitLocker) per guadagnare l'accesso a un sistema Windows e al suo contenuto: vedere Password dimenticata Windows 10: esclusivo, come accedere al sistema e Password dimenticata in Windows 10: gli strumenti per risolvere.


Per approfondire suggeriamo anche la lettura di Windows e i permessi per l'accesso a file e cartelle: cosa sono i SID.

Account Windows: come gestire gli utenti