lunedì 26 aprile 2021 di 1700 Letture
Addio a Hey Google e OK Google con il nuovo progetto Guacamole

Addio a Hey Google e OK Google con il nuovo progetto Guacamole

Google potrebbe presto evitare l'utilizzo dei comandi di attivazione del suo assistente digitale in contesti molto specifici. Ecco Guacamole: cos'è e come funziona.

Nel corso degli anni ci siamo abituati alle "frasi magiche" OK Google ed Hey Google per l'attivazione dell'assistente digitale su tutti i dispositivi supportati, siano essi smartphone, sistemi in-car compatibili Google Auto o prodotti smart (Google Home, Nest e simili). Ne parliamo ad esempio nell'articolo Come attivare OK Google sui propri dispositivi.

Se da un lato questi comandi permettono di richiedere espressamente l'attivazione dell'assistente digitale, ci sono alcune situazioni in cui l'utilizzo di OK Google ed Hey Google potrebbe essere evitato.

I tecnici dell'azienda di Mountain View stanno lavorando sul progetto Guacamole: esso ha come obiettivo proprio la definizione di alcune azioni rapide e scorciatoie vocali per eliminare la necessità di usare i comandi di attivazione.

La novità non è stata ancora confermata ufficialmente ma è stata scovata da più parti esaminando il codice contenuto nelle ultime versioni di Android 11 destinate agli sviluppatori.

In un primo tempo Google Assistant limiterebbe la sua comprensione a comadi diretti come Stop quando si attiva un allarme; "Rispondi" e "Aggancia" quando si riceve una chiamata.

Al di là delle funzioni di base di Google Assistant, sono tanti gli utilizzi che programmatori di terze parti potrebbero fare di Guacamole: la possibilità di avanzare comandi vocali diretti, senza passare per OK Google o Hey Google, è un'ottima cosa - per esempio - quando si deve gestire la riproduzione di contenuti multimediali, quindi allorquando si stessero riproducendo brani musicali, video, contenuti in streaming e audiolibri.

Pur non essendoci alcuna conferma ufficiale, l'introduzione della nuova funzionalità appare come un'aggiunta interessante capace di semplificare ulteriormente le modalità di interazione con l'assistente digitale Google. Quasi sicuramente i responsabili dell'azienda fondata da Larry Page e Sergey Brin potrebbero presentarla durante la prossima conferenza Google I/O in programma per il mese prossimo.

Addio a Hey Google e OK Google con il nuovo progetto Guacamole - IlSoftware.it