9607 Letture
Aggiungi promemoria su dispositivi mobili Android e desktop

Aggiungi promemoria su dispositivi mobili Android e desktop

Come aggiungere promemoria, eventi e gestire scadenze importanti con i servizi Google sia da smartphone che da PC, godendo di un approccio unificato e davvero molto intuitivo.

L'assistente digitale di Google è diventato molto più abile che in passato nella gestione degli appuntamenti e degli impegni quotidiani. Il Calendario Google è un servizio che la società di Mountain View mette a disposizione di tutti i suoi utenti e che permette di tenere traccia di eventi, promemoria e attività.
Il vantaggio è quello di poter gestire ciò che bisogna fare, per motivi personali o nell'ambito dell'attività lavorativa, nel corso dei giorni successivi.

Google Calendar è uno dei servizi che vengono mantenuti costantemente sincronizzati: è possibile aggiungere un'attività pianificata sullo smartphone, anche utilizzando i comandi vocali e l'Assistente Google, quindi rivedere la propria agenda degli appunti su un tablet o un PC desktop (o viceversa).

Differenza tra promemoria, eventi e attività

Google Calendar così come l'Assistente Google fanno differenza tra promemoria, eventi e attività.
In breve, mentre i promemoria vengono ricordati finché quanto indicato non viene effettivamente portato a termine (l'utente deve confermare di aver concluso l'operazione programmata), gli eventi vengono poi "superati" allo scadere degli stessi indipendentemente dal fatto che l'utente via preso o meno parte.


Gli eventi possono essere una conferenza, l'incontro con qualcuno, un viaggio in aereo o in treno e possono o meno coinvolgere altre persone.
Se si è soliti andare in palestra il giovedì sera, si può impostare un evento ma la definizione di un promemoria potrebbe per esempio aiutare a non dimenticarsi a casa un attrezzo importante.

Le attività consentono di abbinare più elementi insieme, una sorta di lista di "cose da fare" che devono essere eseguite in sequenza o meno. Possono anche essere ripetute, ove necessario. Nel caso in cui si tenessero regolarmente delle conferenze, delle riunioni o degli incontri di lavoro, la creazione di un'attività può aiutare a definire come prepararsi prima del meeting.

I modi per interagire con il calendario di Google sono davvero tanti: ognuno può scegliere liberamente quelli migliori per creare un promemoria, ricevere una notifica, visualizzare gli eventi, le attività e le cose da ricordare ogni giorno.

Creare promemoria in modo automatico con i comandi vocali

Utilizziamo ogni giorno l'Assistente Google per ricordare le cose da fare, sia per impostare eventi che promemoria.

Aggiungi promemoria su dispositivi mobili Android e desktop

Il modo migliore per aggiungere promemoria su un dispositivo Android consiste nel pronunciare la frase OK, Google quindi declamare a voce alta qualcosa come "Aggiungi promemoria per domani alle ore 16, ritirare i prodotti ordinati" oppure "Aggiungi promemoria per il 20 maggio alle ore 15, chiamare i fornitori

Aggiungi promemoria su dispositivi mobili Android e desktop

Ovviamente ci si può limitare a dire "Aggiungi promemoria" ma sarà poi l'Assistente Google a richiedere tutte le informazioni aggiuntive da inserire nel calendario.
Oltre ai promemoria, si può usare l'assistente digitale di Google per creare eventi: l'unico svantaggio è che con i comandi vocali in italiano non ci risulta sia possibile creare eventi che durino un'intera giornata (vedere più avanti).

Le informazioni aggiunte ricorrendo all'Assistente Google saranno sincronizzate online: così, ad esempio, accedendo alla versione web del Calendario Google, si troveranno subito i promemoria e gli eventi via a via inseriti. Allo stesso modo, tutte le informazioni saranno sincronizzate con l'app Google Calendar eventualmente installata sui dispositivi mobili.

Nell'articolo Calendario Google, come usarlo al meglio abbiamo presentato le principali funzionalità e alcune caratteristiche meno note del calendario di Google fornendo indicazioni per usarlo da desktop così come da dispositivo mobile.

Aggiungi promemoria su dispositivi mobili Android e desktop

Aggiungere promemoria con Google Keep

Un'app che noi utilizziamo tantissimo è anche Google Keep: essa permette non soltanto di memorizzare e gestire note di vario genere (anche vocali con trasformazione automatica del parlato in testo modificabile; vedere l'articolo Google Keep: per gestire promemoria e note, con OCR e riconoscimento vocale) ma anche creare promemoria che vengono visualizzati non solo all'interno dell'app ma immediatamente trasferiti al calendario Google.


Ciò significa che usando Google Calendar da app o da web si troverà subito il nuovo promemoria aggiunto usando Keep. Per modificare il promemoria si potrà tornare su Keep oppure usare l'applicazione Calendar da "mobile" o web. Al momento la funzione per la modifica dei promemoria mediante Assistente Google e comandi vocali non è stata ancora abilitata.
È invece possibile eliminare senza problemi i promemoria e gli eventi già creati: basta essere sufficientemente chiari nell'esposizione di ciò che si vuole fare. Ad esempio, è possibile chiedere all'assistente digitale qualcosa come "Elimina il promemoria di oggi alle ore 17".

Un importante aspetto che abbiamo verificato: creando un nuovo promemoria da app Calendario, da web o con i comandi vocali, questo non verrà visualizzato nella sezione Promemoria dell'applicazione Keep.


Aggiungere promemoria dall'app Calendar o da web

L'app Google Calendar consente di visualizzare i promemoria e gli eventi creati con la possibilità di gestirli puntualmente. Sia dall'app per dispositivi mobili che da web, nel caso degli eventi è possibile definire anche eventi che durino tutto il giorno.

Aggiungi promemoria su dispositivi mobili Android e desktop

Nell'articolo Calendario Google, come usarlo al meglio abbiamo visto nel dettaglio come fare.
Anche la gestione da web di eventi e promemoria è veramente semplicissima: basta cliccare su ciascuno di essi per applicare modifiche, effettuare cancellazioni, invitare i partecipanti e molto altro ancora.

Per ciascun evento o promemoria è possibile impostare quanto tempo prima si desidera essere avvisati: su Android si vedrà apparire una notifica, per default anche a schermo spento. È importante accedere all'app Calendar di Google, scegliere Impostazioni dal menu principale, Impostazioni generali, Notifiche di Google Calendar, Avanzate, Nella schermata di blocco, Mostra tutti i contenuti delle notifiche.
Attivare anche l'opzione Mostra indicatore notifica.


Da web, invece, è possibile portarsi a questo indirizzo quindi scegliere Impostazioni evento.
Selezionando Notifiche desktop in corrispondenza del menu a tendina Notifiche verrà mostrato un messaggio nell'angolo inferiore destro dello schermo in caso di eventi o promemoria imminenti.

Se si utilizza Chrome come browser su PC, è possibile rendere Google Calendar una sorta di app richiamabile ad esempio dalla barra delle applicazioni: Come trasformare applicazioni web in programmi desktop.

Gestire le attività vocali con l'Assistente Google

Ricordiamo che, come visto nell'articolo Assistente Google migliora ancora e risponde ai comandi vocali in italiano, è possibile pronunciare richieste vocali come Mostrami gli impegni di oggi oppure Quali sono i promemoria di domani per ottenere, rispettivamente, una lista degli eventi e dei promemoria in agenda.

Via a via che si impartiranno richieste vocali a Google, questa pagina (da visitare previo login con lo stesso account utente Google configurato sul dispositivo mobile), esse saranno memorizzate, rese consultabili privatamente e utilizzate per migliorare il funzionamento dell'assistente digitale.
Le attività registrate da Google, comprese quelle vocali, possono essere rimosse accedendo a questa pagina e scegliendo il periodo d'interesse.
Sul tema, suggeriamo anche la lettura dell'articolo Cancellare cronologia Google: da oggi è molto più semplice e veloce.

Aggiungi promemoria su dispositivi mobili Android e desktop