5009 Letture
Alcuni dispositivi USB non funzionano più in Windows 10: Microsoft rilascia la patch

Alcuni dispositivi USB non funzionano più in Windows 10: Microsoft rilascia la patch

Se, dopo l'installazione degli aggiornamenti Microsoft di febbraio, alcuni dispositivi interni e periferiche USB si rifiutassero di funzionare correttamente, ecco la patch da caricare per risolvere il problema.

La decisione di Microsoft di inserire tutti gli aggiornamenti del mese per Windows in un unico pacchetto è stata spesso oggetto di critiche. Di fatto l'utente non ha più la possibilità di scegliere quali patch installare e non può più rimuovere un singolo aggiornamento senza disinstallare tutto.

L'aggiornamento cumulativo di febbraio 2018 (KB4074588) ha introdotto alcuni problemi: in particolare, alcuni dispositivi USB e alcuni device collegati con la scheda madre hanno cessato di funzionare regolarmente.
Microsoft ha confermato, per esempio, che alcune tastiere, mouse, touchpad e videocamere utilizzate con i notebook non risultavano più utilizzabili.

Alcuni dispositivi USB non funzionano più in Windows 10: Microsoft rilascia la patch

Fino ad oggi nessuna patch risolutiva era stata distribuita e la disinstallazione dell'aggiornamento KB4074588 provocava l'automatica rimozione di importanti correzioni per la risoluzione di problematiche di sicurezza.


I tecnici Microsoft hanno finalmente appena pubblicato l'aggiornamento KB4090913 che consente di ripristinare il corretto funzionamento delle periferiche USB che da febbraio scorso hanno cominciato a non operare più in modo corretto.

Alcuni dispositivi USB non funzionano più in Windows 10: Microsoft rilascia la patch - IlSoftware.it